Migranti. Cecilia Strada ribatte su Facebook:”Perché dovrei ospitarli a casa mia?”

Roma, 15 giugno 2015 – Cecilia Strada, figlia di Gino Strada, fondatore di Emergency, replica direttamente da Facebook a quanti contestano le sue posizioni e le chiedono di ospitare gli immigrati a casa sua.

[easy_ad_inject_1] “E perché dovrei? – ha scritto Cecilia Strada su Facebook con un primo post ieri mattina – vivo in una società e pago le tasse. Pago le tasse così non devo allestire una sala operatoria in cucina quando mia madre sta male. Pago le tasse e non devo costruire una scuola in ripostiglio per dare un’istruzione ai miei figli. Pago le tasse e non mi compro un’autobotte per spegnere gli incendi. E pago le tasse per aiutare chi ha bisogno. Ospitare un profugo in casa è gentilezza, carità. Creare – con le mie tasse – un sistema di accoglienza dignitoso è giustizia. Mi piace la gentilezza, ma preferisco la giustizia”.

Poi oggi Cecilia Strada ha pubblicato un secondo post dove si legge: “Mi rimane una curiosità. Tutti quelli che quando si parla di migranti arrivano qui – e sottolineo: non sono io che vengo a cercare voi per imporvi le mie idee, siete voi che venite qui – esordendo con insulti a pioggia, contumelie, calunnie gratuite: ma fate sempre così? incontrate le persone per strada ed esordite con “ma vaffanculo?”. avete mai pensato che esiste un altro modo di parlare, di confrontarsi? un modo che non inizia con l’offesa? un modo che magari porta più valore per tutti? boh.”

[easy_ad_inject_2] [starbox]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

2 pensieri riguardo “Migranti. Cecilia Strada ribatte su Facebook:”Perché dovrei ospitarli a casa mia?””

  1. brava Cecilia !
    la tua riflessione è chiara e corretta.
    Purtroppo abbiamo spesso a che fare con persone poco ragionevoli, pronte solo ad attaccare chi non corrisponde ai loro slogan, alle loro idee chiuse, nate non da uno spirito che cerca la verità ma da uno spirito rabbioso.
    Povero mondo ! c’è bisogno di comprensione profonda e di vero amore, ed invece …
    Ma tu continua a percorrere tranquilla la tua via nella chiara luce: forse troverai pian piano chi ti potrà seguire.
    un forte abbraccio
    Nando

  2. ciao, Cecilia, mi piacciono molto le tue parole come tutto quello che fai insieme all’Organizzazione che rappresenti. Per questo oggi, ancora una volta, vi ho donato di cuore il 5 per mille dei miei redditi. Un caro saluto a te e a tutti quelli che lavorano con Emergency!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *