Migranti. Console francese sospeso perché vendeva barconi a profughi

Istanbul, 12 settembre 2015 – Il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, ha ordinato la sospensione del console onorario a Bodrum, in Turchia, dopo che è emerso che vendeva barche ai migranti in partenza per l’Europa. Bodrum. tra l’altro, è la città davanti alla quale è affondato il barcone su cui viaggiava il piccolo Aylan.

[easy_ad_inject_1] Il console sospeso è la signora Francoise Olcay colta in flagrante da un servizio della tv France 2 mentre vendeva barconi ai migranti diretti alle isole greche. Il servizio aveva mostrato inoltre la targa che la identificava come console onorario della Francia davanti al negozio di nautica di cui è titolare nella località balneare.

Olcay si è difesa sostenendo che se non lo avesse fatto lei, lo avrebbero fatto altri chiamando poi in causa le autorità locali turche, che secondo lei, sono coinvolte nel traffico.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *