You are here
Home > Esteri > Migranti. Grecia, 14 bambini morti in naufragio. Germania sospende trattato di Schengen

Migranti. Grecia, 14 bambini morti in naufragio. Germania sospende trattato di Schengen

Fallback Image

Belgrado, 14 settembre 2015 – In Germania è situazione di emergenza a Monaco di Baviera dove ieri sono giunti oltre 12 mila migranti e profughi. Le autorità si appellano agli altri Laender perché accolgano il maggior numero di migranti possibile.
Il sindaco di Monaco di Baviera, Dieter Reiter, ha dichiarato “Non sappiamo più come fare“.

[easy_ad_inject_1]Germania: L’Ue ha fallito sui confini – Si tratta di un fallimento completo da parte dell’Unione Europea nel proteggere le sue frontiere. Lo denuncia la Germania per voce del Ministro dei Trasporti tedesco, Dobrindt. “Misure efficaci sono necessarie per fermare questo flusso”, ha detto “questo include l’aiuto per i Paesi dove i rifugiati stanno fuggendo e un controllo efficace delle nostre frontiere che non funziona più”.

Il Governo di Berlino dice di aver raggiunto “il limite della sua capienza” poi nel pomeriggio è arrivata poi la notizia della sostanziale sospensione del trattato di Schengen da parte della Germania che annuncia che farà controlli alle frontiere con l’Austria. Non è stato precisato quando entrerà in vigore la misura. Intanto proprio in Austria sono stati trovati 42 migranti in un camion frigo in viaggio verso la Germania. La polizia ha arrestato due iracheni. Tra i rifugiati, tutti in buone condizioni di salute, figurano anche cinque donne e otto bambini.
Il ministro dell’Interno tedesco, Thomas De Maiziere, nell’annunciare la reintroduzione temporanea dei controlli alla frontiera tra Germania e Austria ha dichiarato:
“Servono zone di attesa in Italia così come in Grecia e in Ungheria” aggiungendo poi che i richiedenti asilo “devono sapere che non possono scegliersi lo Stato da cui cercano protezione” e che “le regole europee che impongono che le richieste di asilo siano disposte nel primo Paese di entrata continuino a funzionare”.

Tutto questo mentre viene segnato nella giornata di ieri un nuovo record nel quadro dell’emergenza migranti in Europa. Solo nelle 24 ore tra l’altro ieri e ieri in Ungheria sono entrati oltre 4 mila migranti e profughi dalla Serbia. Lo rivelano i media ungheresi secondo i quali nei centri di raccolta alla frontiera si allestiscono in continuazione nuovi posti letto per i profughi.Si tratta di un record assoluto di arrivi in una sola giornata.

Grecia, 14 i bambini morti in naufragio
– Tutto questo mentre in Grecia un barcone carico di migranti è affondato in prossimità dell’isola greca di Farmakonisi, a pochi km dalla costa turca. 28 i morti tra cui 14 bambini, dei quali 5 erano neonati, 5 maschi più grandi e 4 bambine più piccole. Lo ha reso noto la Guardia costiera ellenica.
68 delle oltre 100 persone che affollavano il barcone sono state tratte in salvo dalla Guardia costiera, mentre 29 hanno raggiunto a nuoto l’isola. Otto corpi erano intrappolati all’interno dell’imbarcazione.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top