Migranti. Roberto Maroni invia ispettori ASL nelle strutture di accoglienza profughi di Milano

Roma, 22 giugno 2015 – Il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, invia gli ispettori dell’ASL nelle varie strutture che accolgono profughi in funzione a Milano e punta il dito contro i prefetti, accusati a suo dire di non essersi attivati.

[easy_ad_inject_1] Lo annuncia lo stesso Maroni a margine del congresso della Lega dichiarando: “Ho mandato una lettera ai prefetti per chiedere informazioni sulle assegnazioni di strutture per l’accoglienza di profughi in Lombardia, ma non lo hanno fatto: lo facciano invece i cittadini e io mando le Asl a fare i controlli sanitari a tutela di tutti”. “L’atteggiamento dei prefetti – prosegue Maroni – mi dispiace perché è una cosa sbagliata. Verificherò se questo può portare conseguenze, potrebbe esserci ad esempio un’omissione di atti”.

“Invito i cittadini a continuare a segnalare – ha proseguito il governatore della Lombardia – ho già ricevuto due o tre segnalazioni, fra cui un ex asilo in provincia di Bergamo e un’ex caserma in provincia di Varese”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it