Mila Kunis denunciata da Kristina Karo per furto di una gallina

Los Angeles, 24 aprile 2015 – L’attrice Mila Kunis, 31 anni, è stata denunciata per il furto di una gallina e per questo Kristina Karo, una sua vecchia amica d’infanzia ha chiesto al giudice un risarcimento di 5 mila dollari. Lo riporta l’Independent. La spiacevole vicenda giudiziaria nella quale è stata coinvolta la celebre attrice fa riferimento a fatti avvenuti almeno 25 anni fa, quando Mila e l’amica vivevano in Ucraina ed erano compagne di scuola delle elementari.

[easy_ad_inject_1] Nello specifico l’attrice è accusata di aver rubato a quel tempo la gallina “Doggie” di proprietà di Kristina e con la quale le due bambine giocavano fin quando il volatile improvvisamente scomparve e di lei se ne persero le tracce.
Che la Kunis sia autrice del furto è tutto da dimostrare ma il rapporto a quel tempo si incrinò.

Kristina Karo attualmente cantante, nel reincontrare Mila negli Stati Uniti, si sarebbe riaperta una ferita vecchia di 25 anni e causato alla Karo lo stato di stress ed inquietudine che l’hanno portata a presentare denuncia.

A quanto si apprende Mila Kunis e il marito, l’attore Ashton Kutcher hanno postato un video in cui ironicamente raccontano la storia della gallina per spiegare come sarebbero andati realmente i fatti.

Milena Markovna “Mila” Kunis, attrice e doppiatrice ucraina naturalizzata statunitense è emigrata con la famiglia nel 1991, grazie a una lotteria di visti gratuiti, e si stabilisce a Los Angeles. Nel 1992 il padre la iscrive a una scuola di recitazione, la Beverly Hills Studio. Mila si ricorda per il suo ruolo nel film “Il cigno nero” e per essere la voce di Meg nella versione originate de “I Griffin”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *