Milano. Cadavere donna in cava a Cernusco sul Naviglio, indagato ultimo ex compagno

omicidio Gabriella Fabbiano

Milano, 7 dicembre 2016 – Gabriella Fabbiano, la donna di 43 anni, il cui cadavere è stato ritrovato in una cava a Cernusco sul Naviglio, in provincia di Milano, sarebbe stata uccisa con un colpo di pistola alla testa.

Dall’autopsia è infatti emerso che la donna, dopo essere stata uccisa con un colpo di pistola alla testa, in pigiama, è stata legata con delle cinghie per tapparelle e messa in un telo di plastica con dei pesi, per poi essere gettata nelle acque del lago artificiale della cava. Al momento dell’uccisione, la donna era in pigiama e scalza.

Gli inquirenti stanno seguendo l’ipotesi di un delitto passionale e a quanto si apprende ci sarebbe già un indagato per l’omicidio di Gabriella Fabbiano. Si tratta del suo ultimo ex compagno a cui i carabinieri hanno notificato un avviso di garanzia emesso dalla procura di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *