Miopia nei bambini. Si può prevenire con il gioco all’aria aperta

Guangzhou (Cina), 17 settembre 2015 – La miopia dei bambini si può prevenire facendoli giocare di più all’aria aperta, lo suggerisce uno studio cinese secondo cui basterebbero almeno 45 minuti al giorno passati a giocare all’aria aperta per diminuire i tassi di miopia tra i più piccoli, specie in Cina dove il problema sta assumendo caratteri epidemici.

[easy_ad_inject_1]Il rischio di miopia nei bimbi più piccoli che frequentano la scuola primaria potrebbe dunque essere ridotto in modo significativo facendoli giocare all’aria aperta meno di un’ora al giorno. E’ quanto emerge da uno studio condotto da un team di ricercatori cinesi e australiani, guidati dal dottor He Mingguang della Sun Yat-sen University di Guangzhou, in Cina, pubblicato sulla rivista Jama (Journal of the American Medical Association).

Allo studio, durato tre anni, hanno preso parte 12 scuole primarie di Guangzhou, per un totale di circa 1900 alunni di età compresa tra 6 e 7 anni, che all’inizio dell’esperimento, nel 2010, sono stati sottoposti a controlli oculistici. Successivamente sono stati divisi in due gruppi. Il primo gruppo ha frequentato normalmente tutte le attività scolastiche, mentre il secondo gruppo ha seguito le lezioni trascorrendo almeno 45 minuti al giorno a giocare all’aria aperta.

Tre anni dopo l’esperimento, quasi il 40% dei bambini del primo gruppo ha sviluppato la miopia, rispetto al 30% del secondo gruppo al quale è stato permesso di giocare all’aperto. Ciò significa che i bambini che giocano all’aperto per più di 45 minuti, tutti i giorni a scuola, hanno avuto il 23% in meno di probabilità di sviluppare la miopia.

“Il nostro studio mostra una differenza del 9,1% nel tasso d’incidenza della miopia. Il risultato è rilevante dal punto di vista clinico, perché se la miopia insorge in giovane età, le possibilità che si evolva fino a diventare elevata e patologica sono maggiori. Invece, ritardarne la comparsa nei bambini che sono predisposti, potrebbe avere sulla salute dei loro occhi benefici a lungo termine”

ha commentato il dottor He Mingguang, autore dello studio.

I ricercatori non hanno spiegato nei dettaglio perché i bambini che giocano all’aperto hanno una probabilità minore di svilupapre la miopia, ma hanno consigliato a tutte le scuole in Cina permettere ai bambini di giocare di più all’aperto. Essi non credono che sia l’esercizio da solo o il tempo trascorso lontano dai libri o dai computer a fare la differenza. In uno studio in cui i bambini sono stati assegnati ad esercitare le loro attività al chiuso,i tassi di miopia non hanno subito alcun cambiamento.

“Ci sono stati alcuni studi che suggeriscono l’effetto protettivo del tempo trascorso all’aperto nello sviluppo della miopia, ma la maggior parte di queste evidenze proviene da studi trasversali (sondaggio), dati che suggeriscono un’associazione invece di un nesso causale. Il nostro studio, come uno studio randomizzato, è in grado di dimostrare la causalità e anche di fornire un elevato livello di evidenza per informare la politica pubblica. Un’intensa attività di scolarizzazione e poco tempo trascorso all’aria aperta possono aver contribuito all’aumento dei casi di miopia in Cina”

spiega il dottor He Mingguang.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *