Montezemolo: Michael Schumacher ancora in Ferrari senza quell’incidente

Milano, 6 maggio 2015 – Se Michael Schumacher non avesse avuto il terribile incidente sugli sci il 13 dicembre del 2013 oggi sarebbe in Ferrari. Lo ha dichiarato l’ex presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo in un’intervista a Sky nel corso della quale ha ricostruito i momenti della separazione di Shumi dalla Ferrari e il suo ingresso in Mercedes:

[easy_ad_inject_1]”Quando Schumi smise di correre aveva tanta voglia di velocità, di continuare a sentire l’asfalto, che fece delle gare di motocicletta ed ebbe un brutto incidente. Fu quell’incidente che gli impedì di tornare sulla Ferrari. Avevo già fatto il contratto con Alonso lui stette fermo per tre mesi, poi Ross Brawn al GP di Abu Dhabi lo avvicinò e gli fece l’offerta per la Mercedes. Michael, che era come un bambino a cui avevi tolto il giocattolo, era pronto a tornare e tornò, secondo me sbagliando, con la Mercedes. Perché uno Schumacher che torna deve vincere e invece lui non ha vinto.”

Poi un commento sulla situazione attuale di Michael Schumacher in terapia dopo l’incidente di Meribel: “Nel vedere dove sta Michael oggi mi viene un groppo alla gola e veramente mi dispiace tantissimo perché è stata una persona molto importante nella mia vita professionale”, ha concluso Montezemolo

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *