Morto Elio Fiorucci. Lutto nel mondo della moda. Pisapia: “Milanese Vero”

Milano, 21 luglio 2015 – Lutto nel mondo della moda. E’ morto all’età di 80 anni lo stilista Elio Fiorucci. Il decesso è avvenuto nella sua abitazione di Milano in corso Vittorio in seguito ad un malore.

[easy_ad_inject_1]A dare l’allarme i familiari che da ieri non avevano sue notizie.

Con Elio Fiorucci scompare un simbolo della moda italiano e del Made in Italy. Largamente ispirato alla moda anglosassone, le sue linee ebbero ben presto larga diffusione e furono apprezzate anche dal jet set internazionale.

Particolarmente aperto all’innovazione e alla sperimentazione i suoi capi hanno cambiato il costume italiano.Democratizzò la moda, anticipando tutti sullo street style.

Di Elio Fiorucci si ricorda anche il recente impegno per Expo 2015 della quale era “Ambassador” e per la quale ha scritto “Ma il diritto ad alimentarci ci dà anche il diritto ad esaurire egoisticamente tutte le risorse del Pianeta? Ci autorizza forse a distruggere la natura e a maltrattare gli animali?” scrive Fiorucci “Per uno stupido delirio di onnipotenza abbiamo sicuramente oltrepassato il senso della misura, allontanandoci da quell’insegnamento alla base di tutte le relazioni e di tutte le religioni: il rispetto per l’altro, per il diverso”.

Il cordoglio del sindaco Giuliano Pisapia: “Milanese Vero” “La notizia della scomparsa di Elio Fiorucci mi ha colto di sorpresa e ne sono profondamente rattristato. Fiorucci, un grande stilista, non era creativo solo nella moda, ma comunicava a tutto il mondo proprio attraverso la sua creatività. Elio era anche un amico con cui ho condiviso pensieri, progetti, visione della città” ha dichiarato all’ansa il primo cittadino di Milano che ha aggiunto “Il suo approccio creativo come stilista ha lasciato un’impronta straordinaria nel settore della moda a livello internazionale. Elio era un milanese vero, instancabile, sempre con la mente aperta a nuove idee, nuove sfide e nuove avventure. E anche per questo nel 2006 il Comune gli aveva consegnato la Medaglia d’Oro di Civica Benemerenza per essere stato protagonista della storia della moda milanese e italiana, ha rivoluzionato lo stile dei giovani cogliendo e miscelando le nuove tendenze dei ragazzi di tutto il mondo. Personalità eclettica e originale, alfiere del Made in Italy […] E’ stato il primo a infrangere il cliché e le regole imposte dalla società del tempo”. “Le sue storiche boutique di Milano sono state il punto di riferimento per i giovani in anni di forti cambiamenti culturali”, ha concluso il Sindaco Pisapia.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *