You are here
Home > Italia > Napoli. Sparatoria in pieno centro: ferita al piede bambina di 10 anni, operata è in buone condizioni

Napoli. Sparatoria in pieno centro: ferita al piede bambina di 10 anni, operata è in buone condizioni

Polizia di Stato

A Napoli si spara in pieno giorno e in una zona molta affollata come il mercato della Maddalena alla Duchesca, proprio nel cuore del centro storico della città partenopea. A farne le spese, ieri, una bambina di dieci anni che è rimasta ferita ad un piede da colpi di pistola che hanno raggiunto anche altre tre persone, ferendole.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, pare che un giovane, che si presume affiliato alla camorra, si sia avvicinato alla bancarella di un commerciante africano chiedendogli di pagare il pizzo e al rifiuto di quest’ultimo ne sia scaturita una rissa con altri appartenenti alla comunità africana, quando uno degli uomini che si era avvicinato alla bancarella ha estratto la pistola e ha cominciato a sparare.

Sul caso sta indagando la polizia. Gli inquirenti ipotizzano una ritorsione per ragioni di pizzo.

La bambina ferita da un colpo di pistola vagante è stata subito trasferita all’ospedale Santobono di Napoli e sottoposta ad intervento chirurgico ma il suo stato di salute è giudicato buono. Gli altri tre feriti, tutti di nazionalità senegalese, sono stati trasportati all’ospedale Loreto mare. Uno di loro sarebbe stato ferito ad una gamba, ma non è in pericolo di vita; gli altri due, raggiunti da schegge, sono stati curati e subito dimessi.

Nel mercato dove è avvenuta la sparatoria è folta la presenza di commercianti di colore provenienti dall’Africa. Da quanto si apprende si fa avanti l’ipotesi che l’obiettivo dell’agguato sarebbe stato un dei commercianti extracomunitari feriti, proprietario di una bancarella di borse e pellami.

Similar Articles

Lascia un commento


Top