Nati 4 gemelli al Gaslini di Genova. E dalla legge di stabilità arriva un milione in più

Genova, 16 dicembre 2015 – E’ un evento eccezionale quanto raro quello che ha fatto venire alla luce due coppie di gemelli identici, quattro bebé, nati da due embrioni impiantati con la fecondazione assistita. Il parto, avvenuto all’Istituto Giannina Gaslini di Genova, rappresenta un caso rarissimo di gravidanza quadrigemina, unico in Eruopa.

[easy_ad_inject_1]In termini medici si parla di gravidanza dicorionica quadriamniotica con nascita di tutti e quattro i bambini, i piccoli Vittoria, Costanza, Geremia e Marcantonio, che stanno tutti bene. I quattro gemelli sono nati lo scorso 4 dicembre alla 31esima settimana di gravidanza. Le coppie di piccoli sono identici, sia le due femminucce che i due maschietti e nonostante il loro basso peso, tra gli 800 grammi e 1,2 chili, i medici li giudicano tutti e quattro in buone condizioni di salute.

A seguito della fecondazione assistita, i due embrioni impiantati si sono divisi creando due set di gemelli monozigoti identici. Ciò ha fatto sì che una gravidanza bigemina diventasse quadrigemina. I genitori, una coppia catanese, nonostante i consigli degli specialisti di una possibilità selettiva di gravidanza per evitare complicazioni durante la gestazione, hanno deciso di andare avanti e far nascere le due coppie di gemelli, rivolgendosi al Gaslini per essere assistiti nel loro difficile quanto gioioso cammino.

“I piccoli stanno bene, tutti hanno cominciato ad alimentarsi con il sondino, non hanno quasi più bisogno di aiuto respiratorio, e i primi esami di ecografia celebrali sono perfettamente normali. Si è trattato di un parto unico, per la prima volta, in Italia ed Europa, per quanto noto, sono nate due coppie di gemelli identici, due placente e quattro sacche amniotiche. Un caso rarissimo. Vi è un’unica gravidanza dello stesso tipo conclusasi con il parto di quattro gemelli, tutti vivi, in America”

“L’eccezionalità dell’evento è almeno duplice. Per la prima volta in Italia, a quanto noto, sono nate due coppie di gemelli identici: due femmine e due maschi identici. E’ infatti noto che le pratiche di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) sono associate ad un aumento dell’incidenza di divisione embrionale precoce, con incrementata incidenza di gravidanze monocoriali. Tuttavia, a oggi sono stati pubblicati solo 2 casi precedenti in cui è avvenuto lo stesso processo. Ma, da quanto emerge da una review critica della Letteratura scientifica, in entrambi i casi le coppie hanno optato per l’interruzione selettiva di due gravidanze. L’esito è stato il parto a 36 settimane con 2 neonati vivi e sani in una, la perdita anche della seconda coppia di gemelli, subito dopo la procedura di interruzione selettiva nell’altra circostanza. Vi è un’unica gravidanza dello stesso tipo felicemente conclusasi con parto di 4 gemelli (anche in quel caso due maschi e due femmine) negli USA alcuni anni fa, non riportata nelle riviste scientifiche ma solo attraverso i media” spiega Paladini.

ha spiegato Dario Paladini, responsabile di medicina e chirurgia fetale, che ha assistito la coppia durante tutta la gravidanza.

“Dopo varie ricerche personali abbiamo deciso di affidarci al professore Paladini e a tutta l’equipe del Gaslini. Qui sono stata seguita nei migliore nei modi, per tutta la gravidanza, durante il parto e ora anche i nostri bambini stanno ricevendo le cure migliori. ”
“Siamo felicissimi, per noi e per ogni altra donna che dovesse trovarsi in una situazione simile, non abbiamo mai pensato di abortire, ci siamo aggrappati alla fede, ho pensato sono dentro di me e li devo far nascere, se non c’è stato nessuno prima di me, devo essere io il caso positivo per un’altra donna, oggi sappiamo che è andata così, abbiamo i nostri piccoli e possiamo dare coraggio agli altri, è un grande risultato. Voglio dare il mio supporto ad altre coppie che si dovessero trovare ad affrontare un percorso simile. Il professor Paladini mi ha accompagnato in questo difficile percorso: è stato il solo specialista consultato a darci una speranza, proponendoci di procedere passo a passo sempre informandomi sui rischi, con grande professionalità e onestà, ma venendo incontro ai nostri sentimenti”

commentano i genitori dei piccoli, Maria Antonietta e il marito Andrea.

I piccoli sono nati con parto cesareo eseguito da un’équipe multidisciplinare che ha impegnato 16 professionisti in sala parto, tra medici, anestesisti, ostetriche e infermieri.

Legge di Stabilità: l’eccellenza del Gaslini riceve un milione in più – Per il Gaslini di Genova, nel giorno della bella notizia del favoloso parto arriva anche la notizia che arriverà un milione in più di finanziamenti, passando dai due del 2015 a tre nel 2016 come si evince dall’emendamento alla legge di stabilità.

Il presidente Pietro Pongiglione con una accorata lettera, aveva chiesto un impegno maggiore per il Gaslini: “In coerenza con il mandato e con le straordinarie intuizioni imprenditoriali e scientifiche di Gerolamo Gaslini, suo fondatore, l’Istituto Giannina Gaslini ha raggiunto livelli di eccellenza, sostenibilità e innovazione che ci vengono riconosciuti da e in tutto il mondo. Un ospedale solidale, aperto, accogliente, sicuro, in rete che continua ad investire nel miglioramento della sua offerta e nella formazione dei propri collaboratori a tutti i livelli merita rispetto e considerazione da tutta la comunità, da tutto il Paese”

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *