‘Ndrangheta, maxi sequestro Dia: sequestrati beni per 5 milioni a imprenditore

[easy_ad_inject_1] Reggio Calabria, 6 agosto 2015 – La Direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria, su decreto chiesto da procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, ha proceduto al sequestro di beni per un valore di 5 milioni di euro nei confronti di Domenico Passalacqua, 63 anni, imprenditore operante nel settore della ristorazione, attualmente già in carcere, ritenuto esponente della cosca Buda-Imerti della ‘ndrangheta operante a Villa San Giovanni, Fiumara di Muro e territori vicini.
Tra i beni sequestrati 12 immobili tra ville, appartamenti e attici ed un’imbarcazione da diporto.

Le indagini patrimoniali condotte dalla Dia hanno consentito di accertare una evidente sproporzione tra i redditi dichiarati da Passalacqua e la consistenza di buona parte dei beni di cui l’uomo aveva la disponibilità.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *