You are here
Home > Società > Nessuno tocchi Milano: corteo anti antagonisti e pulizia della città. Pisapia: “Questa è Milano che reagisce”

Nessuno tocchi Milano: corteo anti antagonisti e pulizia della città. Pisapia: “Questa è Milano che reagisce”

Fallback Image

Milano, 4 maggio 2015 – Si è svolta ieri la manifestazione contro i NoExpo che hanno imbrattato Milano il primo maggio. Sotto lo slogan “nessuno tocchi Milano” famiglie, volontari, giovani e anziani, hanno dato la loro risposta alle vetrine rotte e alle auto incendiate dai black bloc nel giorno dell’inaugurazione dell’expo.
In particolare hanno iniziato concretamente a ripulire la città togliendo le scritte che imbrattavano le mura grazie anche al supporto tecnico e la fornitura di materiale pervenuta dall’Amsa (Azienda Milanese Servizi Ambientali) che con una nota ha reso noto che:

[easy_ad_inject_1] “Alle 22.30 di venerdì 1° maggio sono stati completati gli interventi di Amsa per la pulizia di strade e marciapiedi e la rimozione dei materiali nelle zone interessate dal corteo e dagli atti vandalici a seguito degli incidenti scoppiati nel pomeriggio fra piazzale Cadorna, via Carducci e via De Amicis.

Diversi automezzi e operatori Amsa erano già presenti dal primo pomeriggio in piazza XXIV Maggio per le programmate operazioni di pulizia post-corteo, seguendo a distanza di sicurezza la manifestazione. Subito dopo il termine degli incidenti, quando tutti i manifestanti avevano lasciato la zona, Amsa è intervenuta con automezzi e operatori per ripulire le vie interessate da vetri infranti, cassonetti e cestoni portarifiuti bruciati e danneggiati, materiali vari e residui di combustione.

Le operazioni di pulizia e rimozione dei materiali giacenti sul selciato, eseguite in stretto coordinamento con Comune di Milano e Polizia Locale, sono state completate intorno alle 22.30 di ieri. Le forze messe in campo da Amsa dal pomeriggio alla sera di venerdì 1° maggio sono state: – 60 operatori; – 15 autisti; – 15 autospazza-lavatrici; – 1 automezzo lavastrade; – 9 autocarri con vasca ribaltabile (per rimozione materiali). Le principali vie/piazze oggetto delle operazioni di pulizia sono state: via De Amicis, via Carducci (e vie limitrofe), via Caradosso, piazzale Cadorna, via Boccaccio, via Guido D’Arezzo, via Giotto, via Buonarroti, parcheggio di via Pagano angolo via Cherubini, via Monte Rosa, via Pallavicino e via del Burchiello.

Nella mattinata di oggi, nell’ambito delle attività pianificate di pulizia delle strade, autospazzatrici e operatori di Amsa hanno proseguito le attività nelle zone coinvolte dagli incidenti e dagli atti vandalici per rimuovere gli eventuali residui ancora presenti sulla cunetta stradale e sui marciapiedi. Nel corso degli incidenti e degli atti vandalici di ieri pomeriggio è stato danneggiato un considerevole numero di cestoni stradali portarifiuti: nei prossimi giorni potrà essere effettuato un bilancio dei danni provocati alle attrezzature in dotazione ad Amsa.” si legge nella nota

Tra i volontari per ripulire Milano era presente anche il cantautore Roberto Vecchioni che ha dichiarato: “La violenza non è giustificabile in alcun modo, quello che hanno fatto a Milano è come una coltellata a un innocente”.

Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha voluto ringraziare i milanesi che si sono riuniti in piazzale Cadorna:

“Grazie a tutti questa è la festa della Milano che unisce, che reagisce, che dice no a ogni sopruso e violenza. È una piazza bellissima per dire no a chi tenta con la violenza a ognuno di esprimere le proprie idee, Milano con Expo sarà al centro del mondo per sei mesi e noi siamo orgogliosi e vogliamo dire che la città nessuno la deve toccare perché altrimenti si ribella. Stamattina il presidente della Repubblica Sergio Mattarella mi ha telefonato per dire a me, e a voi cittadini, che è entusiasta della risposta che Milano ha dato, il presidente mi ha anche detto che dobbiamo essere orgogliosi e dare l’esempio a tutto il Paese”.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top