Nigeria. Donna kamikaze si fa esplodere in chiesa evangelica: 5 morti

Abuja (Nigeria), 6 luglio 2015 – Ancora un attacco kamikaze in una chiesa si regista in Nigeria, terra martoriata da tempo da attentati terroristici di matrice islamica da parte di Bolo Haram contro templi di culto cristiani mentre sono in corso funzioni religiose.

[easy_ad_inject_1] Una donna kamikaze si è fatta esplodere in una chiesa evangelica, Redeemed Christian Church of God, mentre era in corso la messa della domenica. E’ accaduto a Potiskum, la più grande città nigeriana nel nord-est dello stato di Yobe, in Nigeria e sarebbero almeno 5 le vittime. L’attentato è stato attribuito al gruppo estremista islamico Boko Haram, che solo nell’ultima settimana hanno causato la morte di circa 200 persone.

Sul luogo dell’esplosione sono giunte le forze dell’ordine. Secondo quanto si apprende da media internazionali una testimone avrebbe riferito che la donna kamikaze apparteneva alla stessa congregazione.

Muhammadu Buhari, presidente della Nigeria solo venerdì scorso aveva definito “barbari” i recenti attacchi di Boko Haram, sensibilmente aumentati nel mese sacro islamico del Ramadan.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it