You are here
Home > Italia > Novellara. Madre e figlia separate dalla guerra si riabbracciano dopo 71 anni

Novellara. Madre e figlia separate dalla guerra si riabbracciano dopo 71 anni

Fallback Image

Londra, 10 agosto 2015 – Una bella notizia arriva da Novellara, comune di 13.761 abitanti della provincia di Reggio Emilia in Emilia-Romagna, dove una mamma e una figlia, separate dalla guerra e dalla persecuzione nazista si sono incontrate dopo 70 anni che non avevano notizie l’una dell’altra.

[easy_ad_inject_1]Una storia d’amore e di speranza quella della madre, ora 92enne, che per 70 anni ha cercato sua figlia, attualmente 71enne. L’incontro nelle ultime ore proprio a Novellara.

La mamma, all’epoca giovanissima, lavorava in Germania quando rimase incinta di un giovane tedesco. La piccolina appena nata le fu tolta e nel 1945, la mamma tornò in Italia senza più sapere nulla della piccolina che ha portato sempre per tutti questi anni nel suo cuore.

L’abbraccio, avvenuto alla fine della scorsa settimana, è stato reso possibile dopo 70 anni grazie all’International Tracing Service (ITS), centro di documentazione e ricerca sulla persecuzione nazista con sede a Bad Arolsen in Germania che ha permesso alla figlia, Margot Bachmann, cittadina tedesca, residente vicino Francoforte, di avere le prime informazioni necessarie anche grazie alla collaborazione con l’ufficio Restoring Family Link della Croce Rossa Italiana, che ha mandato internazionale per attività di tracing e ricerche.

“Ho iniziato la ricerca sperando di saperne di più – racconta Margot al Secolo XIX – ma non avrei mai immaginato di poter stringere tra le mie braccia mia madre. Sono così felice di averla trovata ancora in vita e così in forma nonostante la sue età. Anche lei ha vissuto tutta la vita pensando fossi morta quando ero ancora in fasce. Mio padre mi aveva proibito di cercarla, e ho iniziato a farlo solo lo scorso anno, dopo la sua morte e grazie al sostegno di mia figlia”».

Laura Bastianetto portavoce della Croce Rossa Italiana ha commentato: “Oggi abbiamo assistito a un piccolo miracolo, non è usuale che madre e figlia si ritrovino a distanza di 70 anni. Spesso le riunificazioni avvengono tra fratelli perché ormai non restano molti dei sopravvissuti alla seconda guerra mondiale. Siamo stati fortunati – ha aggiunto – perché la donna non si è spostata dal luogo di origine in tutti questi anni. Per questo motivo è stato possibile rintracciarla in tempi brevi.”

[easy_ad_inject_2]

Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top