Obama: accordo sul nucleare con Iran anche senza Israele

Barack Obama

Washington (DC – USA), 7 aprile 2015 – Il presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, prende le distanze dall’altolà di Gerusalemme sull’accordo sul nucleare con l’Iran che dovrebbe perfezionarsi a giugno prossimo e le cui basi sono state poste a Losanna a fine marzo.

“Noi vogliamo che l’Iran non si doti di armi nucleari proprio perché non possiamo scommettere su un cambio del regime” di Teheran. Se “l’Iran si trasformasse nella Germania o nella Svezia o nella Francia, ci sarebbe una serie diversa” di colloqui, ha affermato Obama.

[easy_ad_inject_1]In una lunga lunga intervista al New York Times, il presidente Usa ha affermato che l’intesa e le posizioni di forza consentono all’Occidente e agli Usa di cogliere “questa opportunità che capita solo una volta nella vita” di impedire all’Iran di dotarsi della bomba atomica. Il tutto non basandosi solo sulla fiducia ma con una diplomazia sempre dotate di efficaci armi di pressione, anche militari, se Teheran non stara’ ai patti.

L’accordo dei ‘5+1′ e Teheran dovrebbe prevedere un blocco delle attività di ricerca e di sviluppo delle centrifughe di nuova generazione, oltre ad una riduzione del numero delle centrifughe già esistenti e alla chiusura dell’impianto sotterraneo di Fordo, vicino Teheran. Il ministro dell’Intelligence israeliano, Yuval Steinitz, ha affermato che  “Se queste condizioni saranno accettate non si potrà certo parlare di un buon accordo, ma sara’ un accordo certamente piu’ ragionevole, ha avvertito il ministro, ribadendo che un Iran con l’atomica sarebbe “una minaccia esistenziale per Israele”.

Obama insiste sull’intesa: “Penso che il combinato disposto di un percorso diplomatico che metta da parte il dossier nucleare insieme all’avvertimento agli iraniani che debbono cambiare il loro comportamento, perché noi proteggeremo i nostri alleati se continuerete ad impegnarvi in attività aggressive e destabilizzanti… insomma queste due elementi potenzialmente possono non solo come minimo rassicurare i nostri amici ma iniziare ad abbassare la temperatura nella regione”.

Per Obama “non c’e’ alcuna formula, alcuna opzione per impedire che l’Iran ottenga un arma nucleare piu’ efficace dell’iniziativa diplomatica e dell’accordo quadro che abbiamo definito”.  “L’America, grazie alla sua potenza schiacciante, deve avere maggiore fiducia in se’ e deve essere consapevole di poter assumere qualche rischio calcolato per cogliere importanti nuove opportunita’, come appunto il forgiare un accordo diplomatico con l’Iran. Intesa che mentre gli consente di mantenere parte delle sue infrastrutture nucleari blocca le sue capacita’ di costruire una bomba atomica almeno per un decennio, se non di piu'” sottolinea il presidente.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *