You are here
Home > Salute > Obesità. Il rumore del traffico fa ingrassare

Obesità. Il rumore del traffico fa ingrassare

Fallback Image

Stoccolma (Svezia), 2 giugno 2015 – Vivere vicino ad una strada trafficata potrebbe aumentare il rischio obesità. Lo rivela una recente ricerca sugli effetti dell’inquinamento acustico sul girovita, condotta dal Karolinska Institutet a Solna, vicino Stoccolma, in Svezia. I ricercatori spiegano che le strade principali provocano inquinamento acustico da traffico, ma possono altresì causare ai residenti problemi legati al sonno ed essere fonte di stress.

[easy_ad_inject_1]Tutti questi fattori, uniti al fatto che si sarebbe portati a svolgere meno esercizio fisico, sarebbe collegato alla crescita della pancia. Insomma, troppo rumore fa ingrassare, dicono i ricercatori svedesi. Il principale meccanismo alla base di questa associazione, spiegano i ricercatori, è che il rumore del traffico può aumentare i livelli di un ormone dello stress chiamato cortisolo, che è noto per stimolare l’accumulo di grasso nella zona addominale.

“L’esposizione a lungo termine al rumore del traffico può influenzare il nostro metabolismo e portare ad una obesità addominale”

ha detto Charlotta Eriksson, ricercatrice all’Istituto di Medicina Ambientale presso il Karolinska Institute di Stoccolma.

Per lo studio, Eriksson e i suoi colleghi hanno raccolto i dati su più di 5 mila persone che vivono in cinque aree suburbane e rurali vicino a Stoccolma, che avevano preso parte al programma di prevenzione del diabete di Stoccolma tra il 1992 e il 1998. Tra il 2002 e il 2006, quando avevano raggiunto un’età compresa tra 43 e 66 anni, hanno completato un questionario che specificava il loro stile di vita, lo stato di salute, i livelli di stress psicologico, insonnia e stress lavorativo. I ricercatori hanno anche chiesto loro di riferire del rumore ambientale proveniente da traffico, treni e aerei.

La ricerca, pubblicata sul British Medical Journal (BMJ), ha evidenziato che coloro che sono stati regolarmente esposti a solo una delle tre fonti di inquinamento acustico ambientale, che cioè vivono in prossimità di aeroporti, strade trafficate, ferrovie, hanno più probabilità di avere problemi di peso a causa dell’inquinamento acustico. Lo studio ha anche riscontrato che per ogni aumento di 5 decibel al di sopra del livello di rumore del traffico standard che equivale a 45 decibel, è associato un aumento del girovita pari a 0,2 centimetri. E’stata rilevata anche un’associazione con il maggiore rapporto vita-fianchi, che era più forte per gli uomini.

“Il rumore del traffico è una esposizione ambientale comune e crescente, soprattutto a causa dell’urbanizzazione continua e la crescita del settore dei trasporti. Il traffico stradale è la fonte dominante, seguito dai treni e dal rumore degli aerei. Gli effetti sulla salute legati al rumore del traffico come i disturbi del sonno e cambiamenti nei livelli di ormoni a causa dello stress, possono avere effetti negativi sul sistema cardiovascolare. Il rumore del traffico rappresenta un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari come l’ipertensione, l’infarto del miocardio e l’ictus. Dati recenti suggeriscono che il rumore del traffico può anche interessare il metabolismo, ad esempio, inducendo obesità e diabete di tipo 2”

ha spiegato Andrei Pyko, autore principale dello studio, del Karolinska Institutet in Svezia.

Lo studio non ha la pretesa di affermare che il rumore del traffico è ad alto contenuto di calorie o comunque che sia una causa diretta del grasso corporeo. I ricercatori teorizzano, invece, che i coplevoli in questo caso siano lo stress e il cortisolo. Quindi ricordatevi di tenere a mente che lo stress proviene da molte fonti, anche quelle che non si notano consapevolmente.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top