L’Unità tornata in edicola. Renzi: “Spazio di libertà, di confronto, di discussione”

Roma, 1 luglio 2015 – Come annunciato due settimane fa, da ieri l’Unità, lo storico quotidiano fondato da Antonio Gramsci, è tornato in edicola sotto la direzione di Erasmo D’Angelis che soddisfatto ha dichiarato “Per tanti quella di oggi è un giornata storica, torna in edicola un monumento dell’informazione nazionale”.

[easy_ad_inject_1] D’Angelis è coadiuvato da 29 giornalisti e 4 poligrafici e ha promesso “un’oasi di riflessione con grandi analisi e racconti del mondo”.

Per la prima uscita la tiratura è stata di 250.000 copie al costo di 1,40 euro e, nella nuova veste grafica, molto spazio è stato dato alle immagini.

Alla redazione dell’Unità sono arrivati anche gli auguri del premier Matteo Renzi che in una lettera inviata agli iscritti del PD, annunciando l’uscita in edicola de L’Unità ha scritto: “Ho chiesto che l’Unità sia uno spazio di libertà, di confronto, di discussione. Che ci aiuti a raccontare l’Italia bella, quella che non si arrende, quella dei tantissimi circoli che fanno iniziative di livello, quella del volontariato e dell’associazionismo. L’Unità che vuol bene all’Italia”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *