Olivia Munn nel nuovo cast di X-men Apocalypse. Parola di Bryan Singer

Olivia Munn

Los Angeles, 14 aprile 2015 – L’attrice Olivia Munn farà parte del cast del nuovo film X-Men – Apocalypse diretto da Bryan Singer. L’affascinante attrice e modella statunitense di origini orientali interpreterà Betsy Braddock, alias Psylocke.

Ad annunciarlo è stato lo stesso regista Bryan Singer con un post su Instagram.

Oltre ad Olivia Mumm, nell’ennesimo film della saga dei mutanti vedremo anche James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult e Rose Byrne ai quali si aggiungono Channing Tatum nel ruolo di Gambit, Tye Sheridan nel ruolo di Ciclope, Alexandra Shipp nel ruolo di Tempesta, Sophie Turner nel ruolo di Jean Grey, Kodi Smit-McPhee nel ruolo di Nightcrawler e Ben Hardy nel ruolo di Angelo. Oscar Isaac sarà il Villain.

L’uscita del film al cinema è prevista per il 26 maggio 2016 in Italia.

[easy_ad_inject_1]Nata ad Oklahoma City trentaquattro anni fa, Lisa Olivia Munn ha ricevuto nel 2011 la medaglia d’argento nella classifica “Maxim hot 100”, seconda, dietro soltanto a Rosie Huntington-Whiteley.

Nel cinema l’attrice si ricorda per l’interpretazione del personaggio Chess Roberts in Iron Man 2, ed ha recitato anche in “Magik Mike” e in “Mortdecai”. In televisione la sua ultima recitazione è stata nella serie “The Newsroom” dal 2012 al 2013.

X-men. Il successo al cinema per il gruppo di supereroi mutanti nasce da una serie a fumetti pubblicata dall’editore statunitense Marvel Comics.
Il primo albo della prima collana dedicata ai mutanti dal titolo The X-Men (vol. 1)che dal n. 114 (ottobre 1978) assunse il titolo di Uncanny X-Men, uscì nel settembre 1963 prodotto dalla collaborazione fra Stan Lee (testi) e Jack Kirby (disegni), team creativo che aveva già dato vita ad Hulk ed ai Fantastici Quattro.

Protagonisti della storia erano cinque adolescenti portatori di una particolare mutazione, o gene-X, risultato di un’alterazione del DNA che li dotava di straordinarie facoltà, come ad esempio leggere nel pensiero o volare.

Prodotta dalla 20th Century Fox e da Lauren Shuler Donner, al cinema la serie è cominciata con X-Men (2000), diretto da Bryan Singer. Dopo aver diretto anche X-Men 2 (2003), Singer lasciò la regia di X-Men: Conflitto finale (2006) a Brett Ratner, ma il film non ebbe il successo dei primi due.

Dopo i primi tre film vennero realizzati una serie di spin-off: X-Men le origini – Wolverine (2009), diretto da Gavin Hood, racconta le origini di Wolverine; X-Men – L’inizio (2011) narra invece le origini del Professor X e di Magneto e della nascita della loro rivalità; Wolverine – L’immortale segue Wolverine dopo le vicende di Conflitto finale.

Nel 2014 è stata la volta di X-Men – Giorni di un futuro passato, sequel sia di X-Men – Conflitto finale che di X-Men – L’inizio con il ritorno del cast originale accanto ai nuovi attori, e di Brian inger alla regia.

I sette film di X-men rappresentano il tredicesimo franchise più redditizio della storia con un incasso di 2.5 miliardi di dollari. I film in lavorazione: Deadpool (2016), X-Men: Apocalypse (2016), Gambit (2016), e un terzo film dedicato a Wolverine nel 2017; la Fox ha inoltre altri progetti in diverse fasi di sviluppo.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *