Omicidio a Fossanova San Marco (Ferrara). Spari contro coppia di anziani 73enni: morto il marito. Caccia ai killer

Fossanova San Marco, mite frazione di Ferrara di appena 663 abitanti, salito sull’altare della cronaca nera per un efferato omicidio e tentato omicidio ai danni di una coppia di anziani composta da marito e moglie. E’ ancora giallo sul movente. Lui purtroppo è morto mentre la moglie versa in gravi condizioni all’Ospedale Maggiore di Bologna. Ricercati i killer.

Aggiornamento: secondo La Nuova Ferrara ha reso noti i nomi delle vittime: Lui, Roberto Tosi Savonuzzi, 73 anni, è morto all’arrivo dell’ambulanza. La moglie Raffaella Pareschi, 73 anni, è stata trattata sul posto dal personale del 118 e poi portata in Ospedale con l’elisoccorso. Sempre secondo la fonte locale il movente potrebbe risiedere in dissidi tra inquilini e proprietari: ultimamente di sarebbe stato un contrasto su una perdita d’acqua dal terrazzo, con tanto di raccomandate sulla necessità di correre ai ripari. Proprio sotto il terrazzo sarebbe avvenuta la lite e quindi la sparatoria.
L’arma del delitto non sarebbe stata trovata e gli inquirenti stanno cercando di capire anche di chi fosse la pistola e chi l’abbia impugnata.

La ricostruzione dell’omicidio – colpi di pistola sono risuonati poco prima delle nove di domenica in un casolare di campagna a Fossanova San Marco nella zona di via Ravenna. Due giovani si sarebbero presentati in bici presso l’abitazione dei due anziani settantenni. Uno dei due avrebbe esploso i colpi di pistola e poi i due si sarebbero dileguati e ora sono ricercati dai carabinieri.

A quanto si apprende a far fuoco sarebbe il fidanzato della nipote dei proprietari della casa, un’altra coppia di anziani che avrebbero concesso in affitto il casolare alle vittime.

A dare l’allarme sono stati i vicini della casa di fronte e sul luogo del delitto sono immediatamente confluiti i Carabinieri, la Polizia e la Guardia di Finanza, che hanno raccolto le testimonianze su quanto accaduto e con l’ausilio del reparto scientifico dei Carabinieri stanno effettuando i rilievi tecnico scientifici necessari a ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Si indaga in particolare sul movente dell’omicidio.

Intervenuti anche i soccorsi che per l’uomo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, mentre per l’anziana donna è stato disposto il trasferimento in elicottero presso l’ospedale dove combatte tra la vita e la morte.

Sul posto è giunto anche il Pubblico Minisitero Stefano Longhi e il medico legale, Maria Rosa Gaudio.

Per ora tra le priorità degli inquirenti è catturare il killer e l’altro uomo visto con lui. Disposti posti di blocco da parte delle forze dell’ordine e rilevate le testimonianze: tutto fa pensare che la loro cattura si possa realizzare già nelle prossime ore.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *