Omicidio a Montebello Jonico (Reggio Calabria). Uomo uccide il cognato e scappa. Arrestato

Reggio Calabria, 3 agosto 2015 – Un arresto è stato effettuato dai carabinieri a Montebello Jonico, piccolo comune di 6.225 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria dove ad essere finito in manette è un uomo accusato di aver ucciso il cognato al culmine di una lite e si è dato poi alla fuga.

[easy_ad_inject_1] I fatti fanno riferimento alla serata di ieri quando nella frazione di Serro di Fossato, al culmine di un litigio Giuseppe Alampi, 32 anni, avrebbe sparato il cognato, Antonino Salvatore, 42 anni, poi è scappato trovando rifugio nella casa dei genitori a Montebello dove poi è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti l’omicidio sarebbe maturato in seguito a dissidi e litigi tra i due per ragioni familiari che duravano già da tempo.Alla base dell’omicidio di Antonino Salvatore ci sarebbero dissidi che duravano da tempo per ragioni familiari.

La vittima, Antonino Salvatore, residente a Reggio Calabria, si trovava a Montebello, suo paese d’origine, per raggiungere la moglie che assisteva alcuni parenti anziani.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *