Festini a luci rosse: Dominique Strauss-Kahn prosciolto dalle accuse di sfruttamento della prostituzione

Lille, 13 giugno 2015 – L’ex presidente FMI, Dominique Strauss-Kahn, è stato prosciolto da ogni accusa nell’ambito del processo che lo vedeva imputato per sfruttamento aggravato della prostituzione.

[easy_ad_inject_1] Con lui sono stati prosciolti anche Dominique Alderweireld, conosciuto anche come Dodo la Saumure, il belga accusato di aver fornito le squillo per i festini,e la sua compagna che lo raggiunse in un albergo parigino per una serata hot alla quale partecipò Kahn.

Al centro dell’inchiesta presunti festini a luci rosse e giro di squillo all’Hotel Carlton di Lille.

Secondo quanto stabilito dai giudici del tribunale di Lille, non si può essere certi che Strauss Kahn sapesse che le donne presenti nei festini a luci rosse tra Lille, Parigi e Washington fossero squillo a pagamento e anche se lo avesse saputo, avrebbe solo beneficiato, da cliente, di prestazioni sessuali di gruppo, non condannabili penalmente.

Strauss-Kahn – ha precisato il giudice – non può nemmeno essere considerato come l'”istigatore” di quelle serate.

“Tutto questo per questo… che rovina” ha commentato a margine della sentenza di proscioglimento l’ex capo del Fondo Monetario Internazionale.

Dominique Strauss Kahn, membro del Partito Socialista, è stato più volte ministro in dicasteri economici nei governi a guida socialista. Economista, è stato professore di macro-economia a Sciences Po. Il 14 maggio 2011 viene arrestato a New York con l’accusa di tentata violenza sessuale ai danni di una cameriera di un albergo presso cui alloggiava a New York e quattro giorni dopo ha rassegnato le sue dimissioni dalla carica di Direttore del FMI.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *