Ostruzionismo M5S su ddl Boccadutri “sblocca finanziamenti ai partiti”

Roma, 9 ottobre 2015 – Il Movimento 5 Stelle (M%S) ha bloccato, ricorrendo all’ostruzionismo, i lavori in commissione Affari Costituzionali per impedire che la maggioranza di governo acceleri sul ddl Boccadutri, il disegno di legge che sblocca i finanziamenti ai partiti per il 2013-2014.

[easy_ad_inject_1]Il Pd vorrebbe portarlo in aula prima di quello sulle Unioni Civili, ma il M5s non ci sta e blocca i lavori della 1° commissione del Senato che si è riunita oggi pomeriggio, affrettando i tempi, a approfittando di una pausa dai lavori dell’Aula sul ddl delle riforme costituzionali, per portarsi avanti con i lavori dello sblocca finanziamenti ai partiti, appunto il ddl Boccadutri.

Il M5S ha rallentato i lavori della commissione, di cui è relatore il senatore Miguel Gotor, chiedendo di esaminare e votare uno per uno dei circa 200 emendamenti presentati. Per poter andare avanti con i lavori, la Commissione tornerà a riunirsi questa sera, in seduta notturna. La maggioranza, dunque, ha tutta l’intenzione di far andare avanti il ddl Boccadutri che porterà di nuovo soldi nelle casse dei partiti.

“La maggioranza punta a far arrivare subito il ddl in Aula incardinandolo prima delle unioni civili e noi vogliamo impedirlo”

spiega Vito Crimi, M5S.

Il ddl Boccadutri, approvato alla Camera dei deputati nei primi giorni di settembre, permetterà ai partiti di intascare i finanziamenti pubblici grazie ad una sanatoria sui rendiconti dei partiti che permetterà loro di incassare i soldi senza nessun controllo delle autorità preposte sui loro bilanci, sostiene il M5S.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *