PA. 227 licenziamenti di statali nel 2014. 84 per assenze ingiustificate

Roma, 24 gennaio 2016 – Il premier Renzi, una settimana fa, aveva messo in chiaro le carte di quale sarà il destino dei i cosiddetti “fannulloni”, dipendenti statali “scaldasedia” che non producono nulla di utile per la comunità, presi, in orario di lavoro, a badare prevalentemente ai propri interessi personali e affari privati.

In un’intervista al Tg5 aveva rivelato che i prossimi provvedimenti per la PA tanto voluti dal Ministro Madia appena andranno a regime faranno sì che i dipendenti fannulloni della Pubblica Amministrazione dovranno essere licenziati “entro 48 ore”, e se non lo saranno a pagarne le conseguenze saranno i dirigenti inadempienti.

E dopo una settimana la battaglia del governo continua anche mediaticamente pubblicando il numero dei licenziati nel 2014. Sono 227 i licenziati dal posto statate, in leggero aumento rispetto all’anno prima quando ad essere allontanati dalla Pubblica Amministrazione furono in 219.

La maggior parte è dovuta ad assenze (ingiustificate, non comunicate nei termini). 84 licenziamenti sarebbero dovuti ad assenze ingiustificate o non comunicate nei termini (nel 2013 erano 99), mentre salgono 63 sarebbero i licenziamenti per inosservanza delle disposizioni di servizio, negligenza, comportamenti scorretti verso colleghi o utenti.

Ci sono poi 72 licenziamenti dovuti al compimento di reati, segmento che segna la crescita più rilevante rispetto l’anno precedente +80%. 63 persone sono state licenziate per cattiva condotta, mentre 8 sono stati licenziati perché avevano un doppio lavoro.

Per quanto riguarda i settori di impiego 81 licenziamenti sono avvenuti nella scuola, 77 nei ministeri e nelle agenzie, 34 nelle asl e nelle aziende ospedaliere, 19 negli enti pubblici, 14 nell’università e 2 nei Comuni, ma qui il ministero ricorda che la trasmissione dei dati per gli enti territoriali non è obbligatoria.

Risorse: Report del ministero della Funzione Pubblica sui procedimenti disciplinari dell’anno 2014

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *