Padoan: “Dopo otto anni debito pubblico in calo. Legge di stabilità? Sostiene famiglie e imprese”

Berlino, 4 novembre 2015 – Una buona notizia sul fronte del debito pubblico del nostro Paese arriva dal Ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan secondo il quale dopo otto anni il debito è in calo.
[easy_ad_inject_1] Il debito pubblico dell’Italia “inizierà a scendere dal 2016 per la prima volta dopo 8 anni di salita” ha dichiarato il numero uno dell’economia a margine di un convegno su stabilità e crescita nell’Eurozona, in corso a Berlino, commentando i contenuti della legge di Stabilità,

Per Padoan “Si tratta di una svolta importante, premiata dai mercati finanziari”. Inoltre a difesa della Legge di Stabilità Padoan invita a “considerare questa legge come una misura complessiva che sostiene la crescita di famiglie e imprese e prosegue il consolidamento della finanza pubblica”.

Poi davanti le Commissioni Bilancio della Camera il Ministro chiarisce “Il ritorno alla crescita consente di imprimere un’inversione alla traiettoria del debito”. “Dopo otto anni di aumento ininterrotto il rapporto tra debito pubblico e Pil scenderà dal 2016 ed è previsto in continuo calo negli anni successivi”. Inoltre, le scelte economiche del governo “stanno incontrando il favore dei mercati che premiano le credibilità”.

Secondo gli ultimi dati Eurostat il debito pubblico italiano è alle stelle: il rapporto deficit/Pil è al 132,6%, meglio della Grecia al 175,1 ma decisamente al di sopra della Germania dove si attesta al 78.4%

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *