Pakistan. Attacco a bus: uccisi 43 passeggeri sciiti

Karachi, 13 maggio 2015 – Un attacco contro un bus con a bordo una cinquantina di passeggeri è stato condotto da uomini armati a bordo di moto che hanno fatto fuoco contro l’automezzo uccidendo almeno 43 persone, 25 uomini e 16 donne, appartenenti alla minoranza sciita. E’ accaduto nel sud del Pakistan a Karachi.
Secondo quanto si apprende dai media locali i talebani pachistani del Tehrik-e-taleban (Ttp) avrebbero rivendicato l’attacco omicida.

[easy_ad_inject_1] Un portavoce delle forze dell’ordine ha riferito che tra le vittime ci sono anche 16 donne e i feriti sono 24. L’agguato sarebbe stato compiuto da sei persone a bordo di motociclette che hanno affiancato il bus cominciando a sparare, probabilmente in aria intimando all’autista di fermarsi. Testimonianze rivelano che una volta che il bus si è fermato alcuni attentatori sarebbero riusciti a salire sull’automezzo e hanno fatto fuoco sulla gente.

Si tratta dell’ennesimo attacco a una minoranza religiosa in Pakistan dopo l’attentato del 30 gennaio scorso, quando un kamikaze si fece esplodere in una moschea nel quartiere di Shikarpur provocando la morte di 61 persone.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *