Palizzi (Reggio Calabria). Incidente sulla statale 106 Jonica. 1 morto

Polizia

Palizzi, 4 aprile 2015 – Un incidente mortale si è verificato questa mattina a Palizzi comune 2.259 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria. Il grave incidente d’auto si è verificato al km 51,000 sulla statale 106 Jonica, tristemente famosa per altri casi di incidenti mortali.

[easy_ad_inject_1] A quanto si apprende sarebbe deceduta una persona. Sul posto sono confluiti gli uomini dell’Anas che hanno provveduto alla interruzione provvisoria della circolazione per permettere agli inquirenti di effettuare i rilievi necessari per determinare la causa dell’incidente.

Secondo quanto si legge nel comunicato Anas:

“la strada statale 106 “Jonica” è provvisoriamente chiusa a causa di un incidente al km 51,100, in entrambe le direzioni, tra gli svincoli di Palizzi Marina (km 50,200) e Spropolo (km 55,700), in provincia di Reggio Calabria.
Le deviazioni sono segnalate in loco. Il personale dell’Anas è presente sul posto per ripristinare la circolazione il prima possibile, in piena sicurezza per gli utenti.”

Secondo una stima dell’Istituto superiore della sanità la statale 106 Jonica rientra tra le prime quattro strade più pericolose con 4 incidenti e 4 morti per km quadrato.

Si legge nella relazione dell’ISS “la Calabria presenta aspetti del tutto particolari derivanti dal pessimo stato di parte notevole della rete stradale e autostradale con gravi problemi sia strutturali che di manutenzione basti solo, per esemplificare, richiamarsi allo stato della SS 106 Jonica tristemente ribattezzata “strada della morte” e a molti tratti dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria in eterno rifacimento e manutenzione.”
Seguiranno aggiornamenti

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *