Papa Francesco in Bolivia incontra Evo Morales che gli regala crocefisso con falce e martello

La Paz, 10 luglio 2015 – Un bagno di folla, almeno mezzo milione di fedeli hanno accolto Papa Francesco all’aeroporto boliviano di La Paz per la cerimonia di benvenuto.

[easy_ad_inject_1] Sulla pista ad attendere il Papa in prima fila c’era il presidente della Bolivia, Evo Morales, che gli ha donato una collana tradizionale. Al suo fianco presenti le principali autorità e il clero boliviano. Ma un regalo in particolare del presidente Morales ha fatto scalpore: un Cristo crocefisso montato sul simbolo comunista della falce e martello. Il presidente ha anche messo al collo del Pontefice un’onorificenza la cui placca riproduce la stessa immagine della falce e martello con Cristo in croce.

Durante il volo da Quito, il pontefice ha inviato due messaggi ai presidenti di Ecuador e Perù, ribadendo gratitudine e vicinanza.

Atterrato a La Paz il Papa ha dichiarato:

“Desidero rivolgere il mio saluto a tutti gli uomini e le donne boliviani. Ringrazio il Presidente dello Stato Plurinazionale di Bolivia per la calorosa accoglienza”. “In questi giorni – ha aggiunto Papa Francesco – mi piacerebbe incoraggiare la vocazione dei discepoli di Cristo a comunicare la gioia del Vangelo”.”La carità fraterna -prosegue Francesco- espressione viva del comandamento di Gesù, si esprime in programmi, opere e istituzioni che cercano la promozione integrale della persona”.

Il Pontefice è giunto poi a El Alto, ricevuto dal presidente Morales dove ha dichiarato:

“La Bolivia sta facendo passi importanti per includere ampi settori nella vita economica, sociale e politica del Paese; può contare su una Costituzione che riconosce i diritti degli individui delle minoranze, dell’ambiente, e su istituzioni sensibili a queste realtà”.

Papa Francesco ha poi affermato che la Chiesa “deve essere profetica”, “a partire dalla sua opzione preferenziale ed evangelica per gli ultimi”.

[easy_ad_inject_2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *