Papa Francesco in Messico: “Ricerca dei privilegi porta alla corruzione, al narcotraffico, alla violenza”

Città del Vaticano, 13 febbraio 2016 – Papa Francesco è in Messico dove nel pomeriggio ha incontrato il presidente Nieto alla cerimonia di benvenuto nel Palazzo Nazionale di Città del Messico.

“Vengo come missionario di misericordia e di pace, ma anche come un figlio che vuole rendere omaggio a sua madre, la Vergine di Guadalupe e lasciarsi guardare da lei” ha esordito Papa Francesco.

“Il Messico è crocevia delle Americhe, la multiculturalità è la sua ricchezza” ma “la ricerca dei privilegi per pochi a scapito del bene di tutti porta alla corruzione, al narcotraffico, alla violenza,all’esclusione di altre culture”.

“Ai responsabili della vita sociale, culturale e politica, compete in modo speciale lavorare per offrire a tutti i cittadini l’opportunità di essere degni protagonisti del loro destino, nella famiglia e in tutti gli ambiti nei quali si sviluppa la socialità umana, aiutandoli a trovare un effettivo accesso ai beni materiali e spirituali indispensabili: abitazione adeguata, lavoro degno, alimentazione, giustizia reale, una sicurezza effettiva, un ambiente sano e pacifico.” ha continuato il Papa.

“Questo non è soltanto una questione di leggi che richiedono aggiornamenti e migliorie – sempre necessarie –, ma di una urgente formazione della responsabilità personale di ciascuno nel pieno rispetto dell’altro come corresponsabile nella causa comune di promuovere lo sviluppo della Nazione. È un compito che coinvolge tutto il popolo messicano nelle sue varie istanze, sia pubbliche sia private, collettive come individuali.”

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *