Pensioni in italia troppo basse. All’estero gli italiani invece ci vivono bene

inps pensioni

Nel frattempo di capire come la prossima riforma delle pensioni riuscirà ad aiutare gli italiani, o parte di essi, a vedersi aumentato il proprio potere d’acquisto, davvero misero per molti di essi, fa discutere in queste ore l’articolo pubblicato sul La Stampa nel quale l’inviato a Lisbona ha intervistato un pensionato padovano in Portogallo da cinque mesi insieme ad altri sei mila italiani, che vivono da benestanti mentre in Italia non avrebbero avuto le stesse condizioni.

Sembra infatti che i pensionati italiani a Lisbona possono contare su valori aggiunti come servizi efficienti, costo della vita inferiore e niente tasse. In sostanza il loro potere d’acquisto e la qualità della vita che conducono testimonia una situazione favorevole rispetto a quella che avrebbero avuto restando nel nostro territorio.

«Ho lavorato nell’abbigliamento dal 1971 – racconta il pensionato – Mi sono messo per conto mio nel 1984. In Italia prendevo 2250 euro al mese. Qui, senza ritenute, arrivo a 3187,44. Ecco il pagamento di novembre.

“Quello dei pensionati italiani è un fenomeno recente, nonostante l’accordo sulla pensione risalga a 8 anni fa. – racconta a La Stampa , Cinzia Buraglini, addetta commerciale dell’ambasciata italiana – Riceviamo moltissimi contatti. Chiedono informazioni, sono tentati. Ma non sempre il trasferimento si concretizza, soprattutto per il costo alto degli affitti». Esiste solo un altro posto nell’area europea dove è possibile usufruire dello stesso trattamento pensionistico: la Bulgaria. Ma il Portogallo ha un altro fascino. Nel 2010 i residenti italiani erano 2533, oggi sono 6832.”

Ci sono anche agenzie che organizzano il trasferimento: come l’agenzia «Nuova Vita» di Altavilla Vicentina che ha due collaboratori sul posto che sbrigano le pratiche e formano una specie di comitato di accoglienza.

Nostalgia dell’Italia? “Nessuna nostalgia!” dice Cavallin “Ormai l’Italia non è alla frutta, ma al conto. Sto consigliando a mia figlia Valentina di raggiungermi qui”.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *