Pensioni Inps. Tito Boeri: “tenere il limite contante a 1000 euro per rischio truffa per i pensionati”

Roma, 15 dicembre 2015 – L’Inps ha accumulato a fine settembre quasi 95 miliardi di crediti contribuiti.

[easy_ad_inject_1] E’ quanto reso noto dal presidente dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, Tito Boeri, durante la sua audizione alla Camera dei Deputati nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio previdenziale da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari e immobiliari, e tipologia delle prestazioni fornite, anche nel settore assistenziale.

Dei 95 miliardi di euro di credito 45 miliardi sono sul lavoro dipendente e danno diritto a pensione.

Boeri ha inoltre chiesto che per l’erogazione delle pensioni sia mantenuto il tetto del contante a mille euro, sottraendo questi pagamenti dall’innalzamento dell’uso del contante a 3 mila euro, previsto dalla Legge di Stabilità. Con il prelievo del contante i pensionati sono a rischio truffa, ha spiegato.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *