Pillola 5 giorni dopo: ora in farmacia senza ricetta medica. Via anche obbligo test di gravidanza

Roma, 12 maggio 2015 – La pillola dei 5 giorni dopo che si assume entro 120 ore da un rapporto a rischio concepimento, da sabato 9 maggio, è disponibile in farmacia senza presentare la ricetta medica e senza eseguire il test di gravidanza preventivo, come previsto in precedenza. La libera commercializzazione del farmaco anticoncezionale, solo per le maggiorenni, segue alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della determina dell’Aifa, l’Agenzia Italiana del Farmaco, che ha adottato le linee dell’Agenzia europea del farmaco, l’Ema.

L’Aifa, allineandosi agli altri paesi europei, ha abolito altresì l’obbligo di eseguire il test di gravidanza prima di prendere la pillola. Il nome commerciale del farmaco per la contraccezione d’emergenza, che può essere assunto già durante le prime 24 ore dal rapporto non protetto o dal fallimento di altro metodo contraccettivo, ma non oltre le 120 ore dallo stesso, è ellaOne (ulipristal acetato, 30mg), che si può acquistare senza richiesta medica, ma non lo si troverà tra i farmaci da banco. Ciò significa che non sarà alla portata degli scaffali ma sarà sempre il farmacista a consegnarlo a chi ne farà richiesta.

[easy_ad_inject_1]Resta l’obbligo di presentare la prescrizione medica per le minorenni (ma non del test di gravidanza preventivo), anche per questo motivo è stata vietata la vendita della pillola dei 5 giorni dopo nelle parafarmacie, dove i medicinali vengono venduti senza necessità di ricetta medica e proprio per questo facilmente accessibili alle minori di 18 anni.

Nella determina dell’Aifa si prevede “l’erogazione del farmaco anticoncezionale d’emergenza ellaOne senza prescrizione medica per le donne in età maggiore di 18 anni e l’abolizione dell’obbligo del test di gravidanza prima di assumere il farmaco per tutte le donne, maggiorenni e minorenni”.

Va ricordato che si tratta di un farmaco anticoncezionale che va assunto entro 120 ore (5 giorni) da un rapporto a rischio concepimento ed è un farmaco destinato esclusivamente all’uso occasionale, in quanto non deve mai sostituire l’uso di un metodo anticoncezionale regolare. La pillola dei 5 giorni dopo funziona solo se non è avvenuta la fecondazione e fino a 120 ore dal rapporto. In ogni caso, ellaOne non interrompe una gravidanza esistente.

“ellaOne è stato considerato tra i professionisti della sanità come il nuovo farmaco di riferimento nella contraccezione d’emergenza e finora è stato utilizzato da oltre 3 milioni di donne in 70 paesi nel mondo. E’ il più efficace rispetto all’opzione esistente se assunto entro 24 ore da un rapporto sessuale non protetto, o non adeguatamente protetto, in quanto è stato dimostrato di poter funzionare anche, quando il rischio di gravidanza è massimo, ovvero poco prima dell’ovulazione. Siamo dunque lieti di vedere che anche nel nostro Paese per le donne adulte si sia facilitato l’accesso a questa metodica contraccettiva”

ha dichiarato Alberto Aiuto, Direttore Generale di Hra Italia.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *