Ponte di Ferragosto. Traffico intenso. Coldiretti: si muove il 54% degli italiani

traffico autostrade

E’ iniziato il ponte di Ferragosto che inevitabilmente si traduce in un incremento del traffico sulle principali arterie nel nostro Paese, in particolare strade statali e autostrade complice anche le previsioni meteo che promettono sole e temperature in crescita da qui a Ferragosto.

La giornata di oggi è da “bollino rosso” con circolazione intensa sulle autostrade del Veneto e sulla A22 del Brennero.

Segnalata coda di 8 km tra Fino Mornasco e Chiasso per Attraversamento Dogana Svizzera.

Code a tratti sono segnalate su tutta la A1 in direzione Sud e fino a 13 km di fila tra Calenzano e Barberino, dopo un tamponamento che ha coinvolto tre autoveicoli.

Un comunicato della società autostrade per l’Italia fa sapere che “In particolare sulla A14 Bologna-Taranto verso la riviera romagnola si registrano code a tratti tra faenza e Valle Rubicone con tempi di percorrenza di circa 60 minuti. Circolazione sostenuta sulla A9 Lainate-Chiasso verso la Svizzera tra Fino Mornasco e Chiasso dove ci sono 8 km di coda per le operazioni in dogana. In alternativa si consiglia di uscire a Lomazzo nord e seguire le indicazioni per il Biizzarone oppure uscire a Gazzada sulla A8 Milano-Varese e seguire le indicazioni per il valico del Gaggiolo. Sulla A27 Venezia-Belluno ci sono 3 km di coda, sempre per il traffico intenso, tra Belluno e la strada statale 51 Alemagna in direzione di quest’ultima. Al traforo del Monte Bianco tempi di attesa di un’ora e 15 minuti al pedaggio francese e di 2 ore a quello italiano. Per regolare l’afflusso dei veicoli al traforo stesso sulla A5 Aosta-Monte Bianco e’ stata disposta la chiusura del tatto tra Courmayeur sud ed il traforo in direzione di quest’ultimo.”

Più della metà degli italiani ha scelto di muoversi – Secondo un’indagine Coldiretti/ Ixè, più della metà degli italiani, il 54%, ha scelto di muoversi per trascorrere il Ferragosto a casa di parenti e amici, in vacanza, al mare, in campagna o in montagna.

Soltanto un italiano su 5, il 21%, non andrà da nessuna parte e trascorrerà il ferragosto in città. Il 25% coglie l’occasione per stare a riposare. Degli oltre 35 milioni di italiani in vacanza il 34% ha a disposizione un budget di spesa al di sotto dei 500 euro, il 43% tra i 500 e i 1.000 e il 15% tra i 1.000 e i 2.000 euro.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *