Quarto (Napoli). Stava per essere trasferito a Poggioreale. 42enne muore in caserma carabinieri

Napoli, 15 dicembre 2015 – E’ ancora mistero sulla morte di un 42 enne che doveva essere trasferito nel carcere di Poggioreale a Napoli ma che è morto nel bagno della caserma dei Carabinieri.

[easy_ad_inject_1] Il magistrato ha disposto l’autopsia per R.M., 42enne morto nel bagno della tenenza dei carabinieri a Quarto, comune della Città metropolitana di Napoli di 40.387 abitanti.

L’uomo doveva essere trasferito nel carcere di Poggioreale a Napoli, in esecuzione di un ordine di carcerazione dopo che il tribunale di sorveglianza gli aveva sospeso il beneficio dei domiciliari.

A quanto si apprende da una prima ricostruzione il 42enne avrebbe chiesto di andare in bagno, ma dopo poco, preoccupati del fatto che l’uomo non usciva, i carabinieri sono entrati nel bagno trovandolo appoggiato al muro privo di vita.

Intervenuti i sanitari del 118 non c’è stato nulla da fare. Non si esclude un malore.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *