Ragazza inglese operata allo stomaco: estratta palla di capelli di sette chili

La ragazza, Sophie Cox, 23 anni, da Cheltenham, Gloucestershire, soffriva di dolori cronici allo stomaco. La preoccupazione di una massa tumorale era alta, ma invece di una metastasi, a bloccare lo stomaco era una palla di capelli del peso di circa sette chili.

Operarsi per una massa allo stomaco è sempre un’intervento preoccupante. Ma immaginiamo lo stupore della paziente quando il medico, dopo le analisi, le mostra che quella massa non è una metastasi ma una palla di sette chili di capelli da estrarre chirurgicamente. Le cause? Tricotillomania e tricofagia.

Mangiarsi i capelli e ingoiarli sono disturbi compulsivi che la scienza medica ha individuato in modo preciso e spesso deve intervenire chirurgicamente come accaduto alla ragazza inglese dal cui stomaco è stata estratta una palla di ben sette chili di capelli.

E’ la stessa Sophie a raccontare la singolare disavventura al Telegraph: “Avevo lo stomaco sempre gonfio e non riuscivo a mangiare senza vomitare”. Racconta così i primi sintomi di malessere durante la gravidanza “Ho iniziato a perdere peso. Avevo perso più di 30 kg, per un periodo ho pensato anche di avere un cancro. Ero convinta che stessi per morire.”

Poi le analisi e le varie scansioni dello stomaco: “Quando mi hanno mostrato la scansione sono rimasta senza parole. Sembrava un film dell’orrore. Lo specialista non aveva visto niente di simile in 30 anni. Quella palla di pelo era troppo grande. Mi aveva lasciato malnutrita e disidratata”.

Come fanno sette chili di capelli ad ammassarsi nello stomaco non ce lo spiega la “fattucchiera” ma la scienza medica che parlano di tricotillomania e tricofagia, due termini che spiegano il fenomeno apparentemente strano.

La tricotillomania, disturbo legato ai capelli, consiste nel bisogno compulsivo di strapparsi i capelli.

La tricofagia, nota anche come ‘sindrome di Rapunzel’ è il disturbo sempre legato ai capelli, caratterizzato dal bisogno compulsivo di mangiarsi i capelli.

Ebbene, la giovane Sophia soffriva di entrambi i disturbi compulsivi e si è formata nello stomaco una palla che è diventata talmente grande da provocarle dolori cronici e la necessità di intervenire con un intervento chirurgico.

Nello stomaco, la ragazza aveva accumulato negli anni ben sette chili di capelli che avevano formato una palla chiamata in termine medico tricobezoario.

In questo caso il chirurgo non può fare altro che intervenire chirurgicamente, aprire lo stomaco ed estrarre la massa.

Ed è proprio quello che è successo alla giovane, che si è dovuta sottoporre ad un intervento chirurgico in cui il dottore ha aperto lo stomaco per rimuover l’ammasso di capelli.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *