Raid anti Isis in Siria. Russia schiera aerei militari in Iran. Ong: 20 morti civili, 3 bambini

medio oriente

Continuano i bombardamenti in Siria contro le postazioni Isis. La Russia avrebbe schierato aerei militari in Iran, presso l’aerodromo Hamadan. L’Osservatorio per i diritti umani denuncia il tragico bilancio di 20 morti tra civili nei raid di oggi ad Aleppo, di cui tre bambini.

La Russia avrebbe schierato aerei militari in Iran, presso l’aerodromo Hamadan. Lo rende noto il Ministero della Difesa russa attraverso un comunicato che recita: “Bombardieri Tupolev-22M3 e Sukhoi-34 hanno condotto dei raid contro i gruppi terroristici dell’Isis e di Jabhat al Nusra in Siria, nelle province di Aleppo, Deir ez-Zor e Idlib, dopo essere decollati proprio da Hamadan”.

I caccia multiruolo Sukhoi-30Sm e Sukhoi-35 hanno fornito loro protezione decollando dalla base di Hmeimim, in Siria.

Ong:20 morti in raid aerei Aleppo – Intanto arriva la denuncia dell’Osservatorio Nazionale per i diritti umani in Siria secondo la quale nei raid aerei che hanno colpito Aleppo nella giornata di martedì in particolare nei quartieri, al di fuori del controllo governativo, di al Sakhur e al Bab, sono rimasti uccisi almeno 20 civili, tra cui 3 bambini.
L’ong aggiunge che il bilancio delle vittime è tutt’altro che definitivo.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *