Rapporto Osservasalute. In calo l’aspettativa di vita degli italiani

Per la prima volta nella storia d’Italia l’aspettativa di vita degli italiani è in calo.

E’ quanto emerge dal rapporto Osservasalute presentato martedì mattina a Roma presso il Policlinico Gemelli, secondo cui il fenomeno è legato a una riduzione della prevenzione.

Il direttore dell’Osservatorio, Ricciardi, spiega che nel 2015 la speranza di vita per gli uomini è stata 80,1 anni, 84,7 anni per le donne.

Gli italiani fumano un po’ meno, sono leggermente più attivi e meno sedentari, ma restano obesi e mangiano sempre meno frutta e verdura, il cui decremento del consumo è del 4,9%

Inoltre In Italia oltre un italiano su 5 (il 22%) ha più di 65 anni. I 65-74enni sono oltre 6,5 milioni, pari al 10,7% della popolazione residente.

Sul fronte prevenzione le campagne e gli screening, non si fanno come si dovrebte.”Siamo la Cenerentola del mondo -afferma Ricciardi, – abbiamo perso in 15 anni i vantaggi acquisiti in quaranta”.

L’ “Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane” ha lo scopo di monitorare, secondo criteri di scientificità, l’impatto dei determinanti organizzativi e gestionali su cui si fondano attualmente i Sistemi Sanitari Regionali e trasferire i risultati della ricerca ai responsabili regionali, aziendali e alla comunità scientifica nazionale ed internazionale.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *