Ravenna. Alla Festa dell’Unità del Partito Democratico uno stand per giocare d’azzardo

Ravenna, 15 settembre 2015 – La Festa dell’Unità del Partito Democratico che si è svolta a Ravenna dal 28 agosto al 14 settembre, per tutti i giorni dell’evento ha ospitato uno stand dove si poteva giocare d’azzardo e che pubblicizzava una nota sala Giochi.

[easy_ad_inject_1]Si tratta di un errore che non andava commesso, specie dal Partito Democratico che si batte da sempre contro il gioco d’azzardo, facendone uno dei punti principali del suo programma politico.

“ABBIAMO SBAGLIATO. Dentro la Festa de l’Unità di Ravenna, nella parte destinata agli espositori, è presente uno stand che pubblicizza una nota Sala Giochi. Risparmio a tutti la supercazzola con mille possibili scusanti (spazi espositivi e raccolta pubblicitaria non sono gestite da noi ma da un’agenzia esterna). Abbiamo commesso un errore nel non vagliare attentamente la lista degli espositori e conseguentemente opporci a questa presenza nella nostra festa. Questo errore non lo commetteremo più a partire da questa sera e per gli anni a venire. La lotta contro il gioco d’azzardo è per noi una priorità assoluta e siamo chiamati a dare il buon esempio. In questo caso, purtroppo, non lo abbiamo dato”

ha scritto su Facebbok Michele De Pascale, segretario provinciale del Pd.

Il caso è praticamente scoppiato sui social e il Pd è corso ai ripari con tanto di pubbliche scuse, impegnandosi a non ospitare più spazi del genere per i loro eventi. Critiche giungono anche dagli avversari politici come Giovanni Paglia, deputato Sel, che si esprime duramente nei confronti del Pd.

“Parole e fatti sempre dissociati. Nemmeno troppo, in realtà, se è vero che in Parlamento proprio il PD ha affossato qualsiasi ipotesi di riforma del regime del gioco d’azzardo e ha favorito in tutti i modi Lottomatica e soci”

ha scritto Paglia sulla sua pagina Facebook.

“Alla festa dell’unità ecco lo “stand degli stand”, w il gioco d’azzardo. Tecnicamente è Publimedia che si occupa degli stand all’interno del Pala De Andre, ma il PD evidentemente non ha ritenuto fosse inopportuno”

commenta sempre sul social network Pietro Vandini, consigliere comunale M5S.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *