Referendum costituzionale: ha vinto il NO. Matteo Renzi nella notte ha annunciato le sue dimissioni

referendum costituzionale

Roma, 5 dicembre 2016 – Il risultato del referendum ha inciso profondamente sul destino del governo, a partire dal suo presidente del Consiglio. Il popolo italiano, precisamente il 59,11% dei cittadini, si è espresso a favore del No, a fronte del 40,89% che ha votato Si.

Poco dopo la mezzanotte il premier Renzi, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi, ammettendo la sua sconfitta personale, ha annunciato che nel pomeriggio salirà al Quirinale per presentare le sue dimissioni al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Il popolo italiano ha parlato in modo inequivocabile e netto. Ha vinto e mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta. “Ho perso, non sono riuscito a portarvi alla vittoria – ha detto Renzi rivolgendosi ai sostenitori del Sì-. Volevo cancellare le troppe poltrone, ma è saltata la mia. L’esperienza del mio governo finisce qui. Domani riunirò il CdM e salirò al Quirinale per presentare le mie dimissioni da presidente del consiglio”. Così il premier Renzi sul referendum nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *