Referendum trivelle. Renzi: “legittima scelta astensione”. Speranza: “inaccettabile Renzi su no voto”

Roma, 15 aprile 2016 – Il premier Matteo Renzi ha ribadito ieri la legittimità e la fondatezza costituzionale dell’astensione al referendum sulle trivelle.

“Ogni scelta è legittima. Se un referendum prevede il quorum, la posizione di chi si astiene è costituzionalmente legittima al pari delle altre”, ha affermato Renzi richiamando l’intervento dell’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.”Sostenere le ragioni di chi non vuole andare a votare ha la stessa dignità di chi dice sì o no”, scrive Renzi nella sua Enews. “Dire che si vota sulle rinnovabile è una bufala”.

Non è di questo avviso Roberto Speranza, esponente della minoranza dem e leader della sinistra riformista che attacca il segretario Renzi sulla legittimità dell’astensione al referendum sulle trivelle in mare.

“E’ inaccettabile che il premier faccia il capo del partito dell’astensione”, ha commentato Speranza su Twitter. “Pd non significa partecipazione dal basso?”, aggiunge l’ex capogruppo del Pd alla Camera.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *