Reggia di Caserta chiusa. Donia (Uil-Pa): “Chiediamo scusa agli utenti”

Roma, 8 giugno 2015 – La prima domenica di giugno è occasione per tanti italiani visitare i monumenti del nostro bel Paese. In una bella giornata calda come quella di ieri tanti turisti si sono messi in fila ma è stato caos. La Reggia di Caserta è rimasta chiusa dalle 8.30 alle 11 per un’assemblea sindacale convocata dalla Uil-Pa e dall’Ugl finalizzata a richiamare l’attenzione sul fenomeno dei venditori abusivi. Stremati dall’attesa e dal caldo, i turisti sono stati assistiti dalla polizia. Lo comunica la Questura di Caserta secondo cui la polizia “ha provveduto a rassicurare i tanti turisti in attesa dell’apertura dei cancelli”.

[easy_ad_inject_1] Sul caso è intervenuto oggi Angelo Donia, coordinatore provinciale Beni Culturali della Uil-Pa Beni di Caserta e dipendente in servizio alla Reggia di Caserta che ai microfoni di Effetto Giorno su Radio24 ha dichiarato: “L’assemblea è stata proclamata 25 giorni fa. Ma tutti quelli che oggi si stanno preoccupando, in primis il ministro che vuole dare lezioni di sindacato, dove stavano? Perché non ci hanno contattati?”.

Perché le assemblee non vengono fatte durante la settimana? “Non facciamo l’assemblea infrasettimanale perché quando si arriva a mali estremi, estremi rimedi. Volevamo far capire che ci sono problemi a Caserta: la riprova è che tutti i mass media nazionali stanno dando risalto al fatto che c’erano delle persone fuori dalla Reggia. Chiediamo scusa all’utenza, ma quando siamo malmenati e qualche collega finisce in ospedale picchiato dagli abusivi nessuno ne parla. E’ un problema politico-sociale che nessuno vuole capire. Abbiamo addirittura messo un cartello con le scuse, l’amministrazione non ha nemmeno avvisato che c’era l’assemblea” ha concluso Donia.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *