You are here
Home > Italia > Regione Sicilia. Arrivano le dimissioni dell’assessore Lucia Borsellino. Nella lettera: “ragioni di ordine etico e morale”

Regione Sicilia. Arrivano le dimissioni dell’assessore Lucia Borsellino. Nella lettera: “ragioni di ordine etico e morale”

Fallback Image
[easy_ad_inject_1] Palermo, 2 luglio 2015 – L’assessore alla Sanità della Regione Sicilia, Lucia Borsellino si è dimessa e lascia la Giunta del presidente Rosario Crocetta.
La Borsellino, figlia del noto e compianto magistrato Paolo, ucciso dalla mafia, faceva parte della giunta regionale guidata da Crocetta sin dal suo varo avvenuto nel 2012.
“Prevalenti ragioni di ordine etico e morale e quindi personale, sempre più inconciliabili con la prosecuzione del mio mandato, mi spingono a questa decisione”, scrive Lucia Borsellino. “Vari, purtroppo, sono stati gli accadimenti che hanno aggredito la credibilità dell’istituzione sanitaria che sono stata chiamata a rappresentare e, quindi, della mia persona”, prosegue.

Si parlava di dimissioni già da qualche giorno in seguito allo scandalo giudiziario in un ospedale di Palermo. Nella lunga lettera di dimissioni la Borsellino ricorda, infatti, come già in occasione della morte di Nicole avesse parlato del suo intento di dimettersi: “Come annunciato nel febbraio scorso, una volta acquisite le risultanze degli accertamenti” sul decesso della neonata, “purtroppo resosi emblematico di un pre-giudizio istituzionale sul funzionamento del sistema sanitario nel suo complesso, ancor prima dell’esito delle verifiche tecniche, amministrative e giudiziarie sul caso, rimetto oggi formalmente il mandato conferitomi” ha scritto.

L’ex assessore fa riferimento all’inchiesta su Matteo Tutino. “Considerata poi la concomitante circostanza occorsa, di cui ai recenti fatti di cronaca riguardanti il caso del primario di Chirurgia plastica e maxillofacciale dell’azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello, non posso non manifestare il rammarico conseguente alla lesione che fatti come questo determinano inevitabilmente all’immagine dell’istituzione sanitaria e dell’intera Regione siciliana, adombrando il lavoro di tanti operatori e professionisti che profondo quotidianamente il proprio impegno con onestà e correttezza nell’esclusivo interesse pubblico”.

Oltre a Lucia Borsellino, la Giunta Crocetta ha perso nei giorni scorsi anche l’assessore all’Agricoltura, Nino Caleca, e quello alla Funzione pubblica, Ettore Leotta.

[easy_ad_inject_2]

Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top