You are here
Home > Italia > Intercettazioni Crocetta “la Borsellino va fatta fuori”. Legale Tutino:” la frase non è mai stata detta”

Intercettazioni Crocetta “la Borsellino va fatta fuori”. Legale Tutino:” la frase non è mai stata detta”

Fallback Image

Palermo, 17 luglio 2015 – Il governatore della Regione Sicilia, Rosario Crocetta al centro delle polemiche dopo la diffusione da parte del settimanale L’Espresso di un’intercettazione telefonica avvenuta tra lui e il suo medico offensiva nei confronti di Lucia Borsellino nel corso della quale , il medico, Matteo Tutino, avrebbe detto riferendosi alla Borsellino “Va fermata, va fatta fuori come suo padre“, cioè come  il compianto Paolo Borsellino.

[easy_ad_inject_1] I media riferiscono di un Crocetta in lacrime dopo aver appreso la notizia: “E’ vero che la procura smentisce? Oggi mi hanno ammazzato…” ha detto all’Ansa, dopo aver appreso che alla procura di Palermo non risultano intercettazioni con la frase detta a lui dal medico.
“Perché…perche?” “Quanto è potente questa mafia che vuole farmi fuori?”, avrebbe detto piangendo, “oggi avrei anche potuto farla finita” ha aggiunto il presidente della Sicilia.

Qualche minuto prima le agenzie hanno diffuso la notizia della sua autosospensione dal ruolo di Governatore dopo che le sue dimissioni venivano chieste a gran voce da parte di tutti gli schieramenti politici compreso il sottosegretario all’Istruzione Faraone, braccio destro di Renzi in Sicilia, che aveva parlato di “inevitabili dimissioni”.

Poi nel corso della giornata altri scoop, ma questa volta non dell’Espresso ma della procura e dello stesso Crocetta che fa marcia indietro. Anche se aveva dichiarato la sua auto-sospensione nel pieno della polemica sulla presunta frase choc contro Lucia Borsellino (che avrebbe pronunciato il suo medico), Rosario Crocetta rimane al suo posto e la decisione di sospendersi non è mai stata formalizzata.

Già nel pomeriggio Crocetta aveva detto:

“Non ho sentito quella frase su Lucia, altrimenti avrei reagito con durezza. Voglio essere sentito dai magistrati. Mi sta accadendo la cosa più terribile della mia vita”

Intanto, il legale di Crocetta ha incontrato il pm di Palermo per verificare se l’intercettazione telefonica tra il Presidente della Regione Sicilia e il suo medico, contenente la frase choc contro la Borsellino, esita effettivamente e che, nel caso esista, se Crocetta sia rimasto davvero in silenzio senza commentare alcunché. La Procura di Palermo ora sta effettuando i controlli necessari per verificare l’esistenza della conversazione tra gli atti dell’inchiesta.

Il periodico l’Espresso, in una nota, “ribadisce quanto pubblicato”. “La conversazione intercettata tra il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta e il primario Matteo Tutino -si legge nella nota- risale al 2013 e fa parte dei fascicoli secretati di uno dei tre filoni di indagine in corso sull’ospedale Villa Sofia di Palermo”.

Tra i primi a chiamare Lucia Borsellino per esprimere la propria solidarietà, il presidente del consiglio Matteo Renzi; mentre il Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, si è detto sdegnato per quella frase e spera che davvero Crocetta non l’abbia sentita quella frase, come ha riferito l’ormai ex governatore della Sicilia.

“Mi sento intimamente offesa e provo vergogna per loro”

ha dichiarato Lucia Borsellino, che da qualche settimana si è dimessa dalla carica di assessore alla Sanità della Regione Sicilia.

“Il mio assistito nega nel modo più assoluto di aver mai pronunciato quella frase su Lucia Borsellino. Questa intercettazione non mi risulta agli atti, il mio assistito mi ha giurato piangendo di non aver mai detto questa frase”

riferisce l’avvocato del primario palermitano indagato per truffa al sistema sanitario.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top