Rimborso pensioni Legge Fornero. Da domani partono i rimborsi ma si recupera fino al 35%. Tanti i ricorsi

Roma, 31 luglio 2015 – Da domani primo agosto arriva il fatidico giorno per tanti pensionati, 3,7 milioni per l’esattezza, del rimborso delle pensioni per la mancata rivalutazione degli anni 2012 e 2013.

[easy_ad_inject_1] Il rimborso coinciderà con l’assegno mensile di agosto che sarà percepibile presso gli sportelli postali e bancari dal giorno 3, assegno che oltre all’importo della pensione normale conterrà anche l’importo arretrato liquidato una tantum concesso dal governo e confermato dal Parlamento.

Tuttavia non mancano le proteste perché il rimborso non sarà totale ma sarà recuperato (restituito dallo Stato) soltanto una percentuale: si percepirà fino al 35% delle somme che gli interessati avrebbero percepito se i trattamenti pensionistici fossero stati pienamente rivalutati in base alla legge in vigore prima del 2011 cioè prima della norma della Legge Fornero inserita nel “decreto salvaitalia”, norma dichiarata incostituzionale dalla Corte Costituzionale.

Ad essere interessati dal rimborso sono i pensionati che nel 2011 avevano una pensione mensile lorda superiore a 1.405 euro (ovvero tre volte il trattamento minimo di quell’anno) e non superiore a sei volte, dunque 2.810 euro sempre lordi. Al di sopra delle tre volte, la rivalutazione era già stata riconosciuta in pieno a suo tempo, mentre al di sopra delle sei i pensionati non recupereranno comunque nulla, nemmeno parzialmente.

Si attendono tanti ricorsi da parte di pensionati che non sono contenti di questa restituzione parziale dei loro soldi dal parte del Governo e non si esclude che un giudice civile possa adire nuovamente la Corte Costituzionale che sarà chiamata a giudicare la legittimità costituzionale delle nuove norme di rimborso. Se dovesse arrivare una sentenza che dichiari anche le nuove norme illegittime il Governo si troverebbe costretto a fare un nuovo decreto che dovrà essere confermato dal Parlamento ma ci sono sempre le esigenze di bilancio a poter impedire comunque un rimborso parziale.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

2 pensieri riguardo “Rimborso pensioni Legge Fornero. Da domani partono i rimborsi ma si recupera fino al 35%. Tanti i ricorsi”

  1. buongiorno, io ho una pensione mensile lorda di € 2711 al mese e netto 2.030, oggi sono andato in banche e la mia pensione è’ aumentata di € 50 ossia € 2.080. Come mai?
    Grazie per un corte de risposta, massimiliamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *