Rimborso pensioni. Stasera Vertice ministri, ragioneria e Inps a Palazzo Chigi

Roma, 17 maggio 2015 – E’ previsto per stasera a Palazzo Chigi un vertice tecnico tra Ministeri, Ragioneria e Inps nel corso del quale, con tutta probabilità, si getteranno le basi del nuovo provvedimento che sarà adottato in Consiglio dei Ministri sul tema del rimborso delle pensioni per effetto della sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittima una norma della Legge Fornero, quella che prevedeva il blocco dell’indicizzazione per gli assegni oltre tre volte il minimo.

Lo comunicano le agenzie che citano fonti di Palazzo Chigi.

[easy_ad_inject_1]Nelle scorse ore il premier Renzi aveva dichiarato che “Stiamo studiando come fare a rispettare la sentenza e contemporaneamente l’esigenza di bilancio sapendo che questi soldi purtroppo non andranno ai pensionati che prendono 700 euro al mese” aggiungendo che “Il governo non metterà le mani nelle tasche degli italiani, non toglieremo niente a nessuno”.

Il sottosegretario all’economia Enrico Zanetti ha sottolineato che la via migliore sarebbe quella di un provvedimento che preveda più tappe gettando da subito le linee guida “Meglio prendersi più tempo – ha detto – per costruire una gradualità dei rimborsi, che tenga conto non solo dell’assegno ma anche dei contributi versati. La sintesi finale – ha precisato – compete a Renzi e Padoan, ma questa soluzione riscuote ampi consensi”.

Luigi De Maio del Movimento 5 Stelle critica la legge fornero, “a me non convince: questa legge è stata fatta male, e la votò anche il Pd, ma ora se non applichiamo il dettato della Corte rischiamo di trovarci con migliaia di ricorsi che creeranno ancora di più una voragine nei nostri conti pubblici”

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *