You are here
Home > Italia > Rinviata la riforma del Catasto. Dalle simulazioni aumenti esponenziali delle tasse sulla casa

Rinviata la riforma del Catasto. Dalle simulazioni aumenti esponenziali delle tasse sulla casa

Fallback Image

Roma, 24 giugno 2015 – Il premier Matteo Renzi ha deciso di togliere il provvedimento sul Catasto dall’ordine del giorno del Consiglio dei Ministri di ieri.
[easy_ad_inject_1]Il motivo sarebbe che dalla simulazione fatta dall’Agenzia delle Entrate, si sarebbe appurato un aumento spropositato delle nuove rendite catastali non appianato neanche dalla riduzione automatica del 30%, cosa che farebbe lievitare in modo esponenziale le imposte sulla casa, IMU e TASI.

Da un lato c’è dunque l’esigenza di aggiornare le rendite catastali, dall’altro quella di non aumentare ancora di più la pressione fiscale sulla casa. Una soluzione potrebbe essere l’abbassamento delle aliquote, cosa che potrebbe mettere sul piede di guerra i sindaci che basano molto del loro bilancio proprio dalle imposte sulle abitazioni.

Il premier ha deciso dunque di rinviare tutto ad un prossimo decreto attuativo ma da quanto si apprende sembra certo che nella valutazione delle unità immobiliari scomparirà la distinzione tra case di lusso e popolari, ma i valori saranno stimati in base ad alcune variabili come la metratura, l’intorno, la tipologia edilizia, lo stato di conservazione, la presenza dell’ascensore, il piano e l’affaccio.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top