Roma-Feyenord. Nessun colpevole per i danni alla Barcaccia

Rotterdham, 1 settembre 2015 – Nessun colpevole per i danni alla Barcaccia in Piazza di Spagna a Roma provocati dai tifosi del Feyenoord lo scorso febbraio in occasione della partita di Europa League all’Olimpico.

[easy_ad_inject_1] Lo hanno stabilito i magistrati olandesi secondo i quali non ci sarebbero né prove né immagini che colpevolizzino persone specifiche tra i tifosi olandesi.

A finire davanti al giudice ci saranno pertanto soltanto quarantaquattro tifosi di età compresa tra i 17 e i 41 anni non per i danni alla Barcaccia ma per gli scontri con le forze dell’ordine.
A quanto si apprende la decisione di non processare alcun tifoso olandese per i danni alla celebre fontana romana dipenderebbe dal fatto che polizia e autorità giudiziarie non sono riusciti a scoprire chi ha causato il danno al monumento, e in mancanza di prove certe non è possibile procedere.

Il processo per i 44 imputati per gli scontri con le forze dell’ordine si terrà dal 27 novembre al 4 dicembre.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *