Roma, incendio casa attico di Pino Daniele. Nessun ferito

In casa c’era il figlio di 10 anni. Nessun ferito

I Vigili del Fuoco di Roma sono intervenuti con due squadre per sedare le fiamme divampate nella casa dove viveva il compianto cantante napoletano Pino Daniele, deceduto per arresto cardiaco il 4 gennaio 2015 e dove attualmente vive l’ex moglie Fabiola Sciabbarasi, da cui il cantautore ha avuto tre figli Sara, Sofia e Francesco.

Si tratta di un attico e il super attico andato che ieri pomeriggio sono stati interessati dalle fiamme nell’incendio che ha coinvolto un immobile di sei piani a piazza Mazzini 27.

L’allarme è scattato alle 18.15, quando tutta la piazza affollata e molto trafficata, si è bloccata.

In casa al momento dell’incendio c’erano il figlio più piccolo di 10 anni e la sua tata prontamente messi in salvo dai vigili del fuoco. Allontanati per precauzione anche tutti gli altri condomini.

L’ex moglie di Pino Daniele è arrivata sul posto appena è stata avvertita.

Secondo la stampa le cause dell’incendio sarebbero dovute ad un sistema wi-fi andato a fuoco. Non si segnalano feriti né intossicati nonostante l’incendio abbia fatto propagare il fumo in tutto l’appartamento.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *