You are here
Home > Italia > Roma. Irene Pivetti si candida alle primarie per il centrodestra. Assaltato un gazebo della Lega

Roma. Irene Pivetti si candida alle primarie per il centrodestra. Assaltato un gazebo della Lega

Fallback Image

Roma, 27 febbraio 2016 – L’ex presidente della Camera, Irene Pivetti si dice pronta a sfida del Campidoglio per le prossime elezioni amministrative della Capitale.

Le primarie della Lega a Roma volute dal segretario Matteo Salvini per scegliere il candidato del centrodestra a sindaco di Roma vedranno dunque in lista anche Irene Pivetti che sfiderà Bertolaso, Marchini, Storace e Rampelli.

“Se vinco le primarie, serve una riflessione, la politica delle stanze chiuse è morta” e “Bertolaso non è un candidato vincente”, ha dichiarato la Pivetti.

Attacco gazebo a Roma – 41 i gazebo in città uno dei quali sarebbe stato assalito e devastato da un gruppo di 15 persone in zona Prenestina.

Sul caso interviene anche Edoardo Maria Anghinelli, Presidente dell’ Osservatorio per la sicurezza dei Cittadini Italiani che dichiara: “Abbiamo assistito oggi all’ennesimo attacco al valore sacro della Democrazia.L’attacco subito stamattina da un banchetto politico in zona Prenestina da parte di 30 persone incappucciate mette a serio rischio la sicurezza oltre che delle forze politiche che liberamente vogliono condurre una consultazione popolare ,sia dei cittadini stessi.”

“Abbiamo anche oggi la riprova di una Home-Land security totalmente inesistente che permette a 30 persone incappucciate di distruggere una postazione e andarsene via indisturbati. Mi chiedo come in allerta terrorismo, una zona tra l’altro piena di moschee abusive come quella dell’ area Prenestina-Casilina in questione ,non sia sorvegliata in maniera adeguata. Forse è già finito tutto e serve un’altra strage a Parigi per ricordarci che il terrorismo non è stato neanche minimamente scalfito?
A nome dell’ Osservatorio Nazionale per la Sicurezza dei Cittadini Italiani chiediamo chiarimenti sull’ accaduto , chiedendoci se al posto di sedicenti antagonisti ci fossero stati dei terroristi ben più armati.”

Similar Articles

Lascia un commento


Top