Roma. Mafia Capitale: 44 arresti. Chieste le dimissioni di Ignazio Marino. Pd: Marino-Zingaretti baluardo legalità

Roma, 5 giugno 2015 – Dopo i 22 arresti a fine anno tra i quali l’ex terrorista dei Nar, Massimo Carminati, altri 44 arresti sono stati eseguiti ieri dai Ros dei Carabinieri nell’ambito dell’inchiesta “Mondo di mezzo” condotta dalla Procura di Roma, conosciuta anche come “Mafia Capitale”. Gli arresti sono stati eseguiti tra Sicilia, Lazio e Abruzzo.

[easy_ad_inject_1] Ventuno persone sono indagate a piede libero. Nel mirino gli affari criminali tra i quali il business sui flussi migratori e sulla gestione dei campi d’accoglienza per migranti.

Agli arrestati sono ipotizzati a vario titolo, tra gli altri, i reati di associazione di tipo mafioso, corruzione, turbativa d’asta, false fatturazioni e trasferimento fraudolento di valori.

Tra gli arrestati spiccano diversi i rappresentanti delle istituzioni locali oltre al consigliere regionale,Gramazio: ad essere oggetto dei provvedimenti restrittivi anche l’ex presidente del consiglio comunale di Roma, Mirko Coratti e l’ex assessore alla Casa, Daniele Ozzimo. Finiti sotto la lente dei magistrati anche i consiglieri, Massimo Caprari, Giordano Tredicine, e l’ex presidente del X municipio, quello di Ostia, Andrea Tassone.

Arrestati anche funzionari del Comune e della Regione Lazio, nonché il sindaco di un comune dell’hinterland romano.

Matteo Salvini, leader del Carroccio chiede le dimissioni di Ignazio Marino così come anche Fratelli d’Italia: FdI-AN i cui portavoce De Priamo e Marsilio hanno spiegato “troviamo incredibile l’atteggiamento del sindaco che continua a mettere la testa sotto la sabbia come gli struzzi,annunciando di voler continuare a amministrare come se nulla fosse”.

Il sindaco di Roma Ignazio Marino non lascia: “Credo che la politica nel passato abbia dato un cattivo esempio ma oggi sia in Campidoglio che in alcune aree come Ostia abbiamo persone perbene che vogliono ridare la qualità di vita e tutti i diritti e la dignità che la Capitale merita” ha dichiarato il sindaco di Roma che si è detto “orgoglioso e felice del lavoro del procuratore Pignatone che (…) per la sua area di lavoro sta svolgendo lo stesso tipo di compito che noi stiamo facendo dal punto di vista amministrativo”.

Beppe Grillo dal suo blog rivendica la “pulizia” dei suoi: “Altre 44 persone sono state arrestate per Mafia Capitale. L’accusa è di aver contribuito a creare un business sui flussi migratori e i campi di accoglienza.Tra gli arresti ci sono diversi esponenti del Partito Democratico e di altre forze politiche,salvo il M5S, che ne esce ancora una volta pulito” scrive Grillo.

Il Partito Democratico, che ha visto alcuni dei suoi arrestati, ha indetto ieri una riunione al Nazareno tra il presidente del Pd, Orfini, il presidente della Regione Lazio, Zingaretti, e il sindaco di Roma, Marino. Poi in serata la nota: “Le amministrazioni di Marino e Zingaretti sono state un baluardo della legalità”. Lo ha detto il commissario del Pd Roma, Matteo Orfini, in conferenza stampa, aggiungendo “che non ci siano le condizioni per sciogliere il Comune di Roma, perché questo significherebbe
andare incontro alle richieste della criminalità”. E il sindaco Marino “non deve dimettersi”. “Deve andare avanti – dice Orfini – sulla linea di questi ultimi anni,come sta facendo Zingaretti”.

Per il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, “il secondo segnale di una vicenda molto grave che riguarda settori con grossi interessi sociali per troppo tempo sottovalutati sotto il profilo dei rischi di inquinamento” e invita ad “un livello più alto di attenzione in futuro” Sulle dimissioni di Marino Raffaele Cantone dichiara: “Questo non spetta assolutamente a me dirlo”.

 

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *